Mostra su Gnutti, l'infinito sulla tela

ANSA

16.3.2018 - 12:06

Al Vittoriale degli Italiani interpretazione di natura e spazio

GARDONE RIVIERA, 16 MAR - Gli elementi della natura, le stagioni, lo spazio e le galassie, interpretati con un linguaggio innovativo tra passato e futuro: è la mostra "L'illusione del mio tempo", dedicata all'arte di Quirino Gnutti e allestita al Mas, presso il Vittoriale degli Italiani di Gardone Riviera, dal 17 marzo al 1 dicembre. A cura di Giordano Bruno Guerri l'esposizione presenta al pubblico 30 opere in grande formato, tutte dipinte in acrilico su velluto. Classe 1986, predestinato a seguire le orme del padre imprenditore di successo e figlio di una dinastia d'industriali bresciani, l'artista dopo aver vissuto in America e in Spagna ha deciso di dedicarsi all'espressione artistica. "M'incanta qualcosa che non ho mai visto prima: delle grandi tele che non sono più tele perché coperte di velluto chiazzato di colori, a loro volta percorsi da ghirigori, ghirigori, ghirigori. Come la vita" scrive il curatore, presidente della Fondazione Il Vittoriale degli Italiani nella prefazione al catalogo edito da Contemplazioni.

Tornare alla home page

ANSA