Nick Carter denunciato per stupro

CoverMedia

8.2.2018 - 09:34

Source: Covermedia

La cantante ha accusato la star dei Backstreet Boys di averla violentata nel 2002.

Nick Carter è stato formalmente denunciato per stupro da Melissa Schuman.

La cantante della band Dream, nella sua denuncia depositata il 7 febbraio a Santa Monica, in California, afferma di essere stata aggredita sessualmente dal cantante dei Backstreet Boys nel 2002.

Fonti riferiscono a TMZ che il rapporto sarà consegnato ai funzionari dell'unità speciale Crimini del Dipartimento di Polizia di Los Angeles per ulteriori indagini.

Nel 2017, la Schuman ha affermato che Carter l'ha violentata a casa sua, quando lei aveva 18 anni e il musicista ne aveva 22, ma Nick ha risposto alle affermazioni della collega, dichiarando che il rapporto che aveva con la co-protagonista nel film del 2004 «The Hollow», era consensuale.

In un'intervista rilasciata lo scorso novembre con il terapista televisivo Dr. Oz Mehmet, la Schuman rivela inoltre di aver perdonato Nick, per averla forzata a subire e accettare sesso orale.

Interrogata su cosa direbbe al cantante dei Backstreet Boys se lo incontrasse ora, Melissa ha risposto: «Sappi che non voglio niente da te, ti auguro solo il meglio. Non voglio i tuoi soldi e non l'ho fatto per ferire te o la tua famiglia. Ma perché avevo bisogno di concedermi questa guarigione, per far capire ad altre vittime che possono usare le propria voce».

Carter ha risposto alle accuse della 33enne, dichiarando a People: «Sono scioccato e rattristato dalle accuse della signora Schuman.

Melissa non ha mai espresso opinioni così negative quando eravamo insieme, o in qualsiasi altro momento, il nostro era un rapporto consensuale... È la prima cosa che sento queste accuse, e sono passati quasi 20 anni. È contrario alla mia natura e tutto ciò che mi è caro causare intenzionalmente disagio o danno a qualcuno».

Tornare alla home page

CoverMedia