«Nine Perfect Strangers»

Nicole Kidman sotto stress sul set durante la pandemia

Covermedia

16.8.2021 - 11:11

Nicole Kidman

L’attrice ha sofferto psicologicamente a causa del Covid-19, mentre girava le riprese di «Nine Perfect Strangers».

Covermedia

16.8.2021 - 11:11

Sul set della sua nuova serie «Nine Perfect Strangers», Nicole Kidman era costantemente sotto stress.

Anche se tutti i membri di cast e crew hanno seguito rigidamente i protocolli di sicurezza.

«È incredibilmente stressante essere responsabile per la sicurezza e la salute delle altre persone», ha dichiarato la stella di Hollywood al Sun-Herald e al Sunday Age. «C’erano i test da fare, le mascherine, e se qualcuno aveva un mal di gola – anche se il test era risultato negativo – dovevamo rimandare o chiudere tutto. Non potevamo mettere a rischio nessuno. E siamo arrivati fino alla fine senza nemmeno un caso, cosa straordinaria».

La miniserie, diretta da Jonathan Levine, è stata girata in Australia con norme e protocolli rigidissimi. Oltre ad essere protagonista, la 54enne è anche produttrice esecutiva del progetto, che verrà distribuito da Amazon Prime a partire da questa settimana.

Nella vicenda, che si svolge in un ritiro spirituale, si incontrano anche i personaggi di Regina King, Melissa McCarthy e Bobby Cannavale.

«Credo che non eravamo consapevoli dei rischi che stavamo prendendo», continua Nicole. «Se lo fossimo stati, riguardo alla probabilità che tutto il progetto fosse chiuso e distrutto, non credo che i finanziatori avrebbero rischiato. Abbiamo giocato una sorta di roulette russa».

Covermedia