«Ogni cosa è illuminata»: l’11 giugno riparte il programma con Camila Raznovich

CoverMedia

5.6.2020 - 15:32

Source: Covermedia

«Meno intrattenimento, più spazio alla divulgazione scientifica e culturale»: la conduttrice anticipa i temi della trasmissione, in onda su Rai 3.

L’11 giugno riparte «Ogni cosa è illuminata», il programma condotto su Rai 3 da Camila Raznovich.

La presentatrice parlerà della nostra società e dell'ambiente in cui viviamo, affrontando un tema diverso per ogni puntata tra presente e futuro dell'evoluzione umana.

Come molti altri programmi, anche «Ogni cosa è illuminata» dovrà adeguarsi alle restrizioni dovute all’emergenza coronavirus.

«Quest’anno, proprio in seguito al Covid, abbiamo dato una linea precisa al programma: meno intrattenimento, più spazio alla divulgazione scientifica e culturale», ha dichiarato a Tv Sorrisi e Canzoni la Raznovich, che è andata in onda con «Kilimangiaro» per tutta l’emergenza sanitaria. «Con l’aiuto di super esperti ci interrogheremo su come cambierà la nostra vita dopo il coronavirus, le abitudini quotidiane, i costumi, l’urbanistica, l’alimentazione, la tecnologia».

Camila ha poi riflettuto sul periodo del lockdown e sull’eredità che ci lascerà il virus.

«Non credo in una catarsi collettiva e che tutti usciremo migliori da questa esperienza. Per quanto mi riguarda ho cercato di trarne il meglio. Come molti, sono ancorata al presente. Per una vera ripartenza e un ritorno alla normalità manca un elemento fondamentale, quello della progettualità. Guardare al futuro, anche più prossimo, non è ancora possibile. A oggi, pur mancando pochi giorni all’inizio di “Ogni cosa è illuminata”, non so ancora quali ospiti avrò in trasmissione e se saranno in studio o in collegamento».

Tornare alla home page

CoverMedia