Oliviero Toscani prepara la «grande Resistenza alla Lega»

CoverMedia

7.3.2018 - 13:12

Source: Covermedia

Per sua stessa ammissione il noto fotografo non è un grande fan di Salvini, che definisce «l'uomo di Neanderthal».

Oliviero Toscani si prefigge di «resistere alla Lega Nord».

In una lunga intervista con il programma radiofonico La Zanzara, l’iconico fotografo ha espresso un duro giudizio nei confronti del partito che ha intascato le elezioni 2018 e del suo leader Matteo Salvini, definito senza mezzi termini «l'uomo di Neanderthal».

«Sono come a Fort Alamo qui a Fabrica in Veneto, ho tirato su le mura, c’è tutta l’artiglieria pronta per l'assalto dei leghisti e siamo barricati dentro, vedrai che strage faremo… resisteremo. Qui ci sono una marea di antileghisti. Sono fortissimi. Ci sono gli oppositori che oltre a essere molto forti sono anche più intelligenti. Sto preparando la grande Resistenza alla Lega, ovunque, in tutta Italia», ha dichiarato Oliviero Toscani a Giuseppe Cruciani, attaccando di petto Salvini. 

«Io voglio la gente intelligente e mi vergogno che Salvini sia italiano, non ragiona bene, è indietro, è lento, basta guardarlo di profilo, assomiglia all’uomo di Neanderthal, che non è l'homo sapiens. Guardate Macerata dove ha sparato Traini. La Lega è il primo partito. È una cosa vergognosa. Sono macerati nel cervello».

Tornare alla home page

CoverMedia