Oscar 2021: candidabili anche i film usciti in streaming

CoverMedia

29.4.2020 - 13:14

Source: Adriana M. Barraza/WENN/Cover Im

A causa del coronavirus, cambiano le regole di ammissibilità delle pellicole alla manifestazione.

Gli Oscar 2021 saranno inevitabilmente condizionati dalla pandemia causata dal coronavirus.

Per la prima volta nella storia degli Academy Awards, saranno eleggibili alla vittoria della statuetta più ambita del mondo del cinema anche i film che sono stati rilasciati via streaming.

La decisione era inevitabile, considerando che le sale - ritenute luoghi di assembramento -, rimarranno chiuse per buona parte dell’anno in corso.

«L'Academy crede fermamente che non vi sia modo migliore per vivere la magia dei film che vederli in una sala cinematografica. Il nostro impegno in tal senso è invariato e costante», ha sottolineato il presidente David Rubin in una nota. «Detto questo, la tragicità della pandemia da Covid-19 richiede una temporanea eccezione alle nostre regole di ammissibilità dei premi. L'Academy sostiene i nostri membri e colleghi durante questo periodo d'incertezza. Riconosciamo l'importanza che il loro lavoro venga visto e celebrato, soprattutto ora, che il pubblico apprezza i film più che mai».

Alla riapertura dei cinema, verrà ripristinato il principio dei sette giorni nelle sale come regola per l’ammissibilità, mentre i film già trasmessi in streaming non dovranno avere per forza un'uscita cinematografica.

La 93esima cerimonia degli Oscar si svolgerà il 28 febbraio 2021.

Curiosità da star

Tornare alla home page

CoverMedia