Spettacolo

Pitt e Jolie: il giudice che ha sposato le due star presiederà al divorzio

CoverMedia

22.11.2018 - 13:11

Source: Covermedia

John Ouderkirk rivedrà la causa che vede i due attori impegnati in una battaglia legale per il divorzio.

Al giudice che ha sposato Brad Pitt e Angelina Jolie in Francia è stato concesso il permesso di presiedere al processo che vedrà presto l’ex coppia impegnata in tribunale per il divorzio.

I rapporti tra i due attori sono precipitati per questioni relative agli alimenti da versare ai figli (non sufficienti secondo Angelina) e agli incontri tra Brad e i sei bambini avuti con l’ex moglie.

Come riportato oggi dal The Blast, Pitt e Jolie si presenteranno in aula a dicembre e a rivedere il caso, su cui verrà mantenuto uno strettissimo riserbo, sarà il giudice John Ouderkirk.

Ouderkirk ha officiato le nozze tra le due star, svoltesi nell’agosto 2014 presso la loro tenuta francese Chateau Miraval, e da settembre 2016 segue da vicino l’andamento della causa, che dovrebbe portare entro un breve termine al divorzio.

Il giudice, nel giugno di quest’anno, ha ordinato ad Angelina di non frapporsi tra Brad e i figli: il 54enne, secondo la legge, ha infatti diritto a mantenere un rapporto con i minori, per il loro bene.

«È cruciale che ognuno dei sei bambini abbia un rapporto sano e forte sia con la madre, sia con il padre», ha dichiarato il giudice nel suo rapporto.

Da allora, Brad è tornato a rivedere i figli con assiduità, fatta eccezione per Maddox, 16, che ha scelto di non rispettare l’accordo.

La risposta della Jolie non si era fatta attendere. «È deplorevole che qualcuno, per le proprie ragioni egoistiche, abbia fatto trapelare porzioni selettive di un documento legale, segreto e sigillato per creare un'immagine inesatta e ingiusta di ciò che sta realmente accadendo», ha dichiarato in un comunicato, diffuso dai tabloid poco dopo il pronunciamento del giudice.

«Questa fuga di notizie non va nell’interesse dei bambini. Sin dall’inizio, Angelina è stata concentrata sulla salute e sui bisogni dei bambini, motivo per cui è molto importante che quest’ultima udienza venga condotta privatamente».

Curiosità da star

Tornare alla home page

CoverMedia