Rihanna e la polemica con i musulmani: arrivano le scuse

CoverMedia

8.10.2020 - 16:31

Clara Lionel FoundationâÄôs fourth annual Diamond Ball hosted by Issa Rae Held at Cipriani Wall Street Featuring: Rihanna Where: New York, New York, United States When: 14 Sep 2018 Credit: Derrick Salters/WENN.com Featuring: Rihanna Where: New York, New York, United States When: 14 Sep 2018 Credit: Derrick Salters/WENN.com
Source: Derrick Salters/WENN.com

La comunità musulmana era insorta per l’uso di un hadith durante la sfilata Savage x Fenty.

Rihanna si è scusata con la comunità musulmana per aver utilizzato una canzone che includeva dei versi della raccolta di tradizioni e detti del profeta Maometto.

Il brano è stato usato durante la sfilata di moda Savage x Fenty e precisamente quando alcune modelle in lingerie del brand firmato da Rihanna hanno ballato sulle note di “Doom”, brano del 2016 di Coucou Chloe, che include versi di un hadith islamico.

«Vorrei ringraziare la comunità musulmana per aver segnalato un’enorme svista che è stata involontariamente offensiva nel nostro spettacolo Savage x Fenty», scrive Rihanna nel post pubblicato su Instagram.

«Vorrei, cosa ancora più importante, scusarmi con voi per questo errore onesto ma imprudente. Comprendiamo di aver ferito molti dei nostri fratelli e sorelle musulmani e ne sono incredibilmente amareggiata!», continua la popstar che ha preso le distanze dalla religione.

«Non suono con nessun tipo di mancanza di rispetto verso Dio o religione e quindi l’uso della canzone nel nostro progetto è stata del tutto irresponsabile! D’ora in poi ci assicureremo che nulla di simile accada mai più. Grazie per il vostro perdono e la vostra comprensione».

Tornare alla home page

CoverMedia