Sanremo: Claudio Baglioni pensa al bis

CoverMedia

12.2.2018 - 11:12

Il cantante si gode il successo del festival che si è appena concluso, e ammette: «Di nuovo all’Ariston? Ci penserò»

Dopo il successo stratosferico del festival, Claudio Baglioni sta valutando la possibilità di tornare a indossare i panni del direttore artistico anche nella prossima edizione di Sanremo.

Il cantante, che in precedenza aveva categoricamente escluso un suo nuovo coinvolgimento nella manifestazione musicale, è sembrato maggiormente possibilista.

«Penserò a quello che è accaduto, prendendo le distanze - ha dichiarato Baglioni in sala stampa, come riportato da TvZap -. Fra tre o quattro giorni mi chiuderò in un studio di registrazione per riprendere un disco del quale non ricordo nulla, perché ho in testa le canzoni di Sanremo, poi il resto verrà. È un onore e privilegio essere arrivato in cima alla scala di Sanremo: adesso si ricomincia da capo».

«Potrei cambiare subito il regolamento e presentarmi l’anno prossimo tra le Nuove Proposte», ha poi scherzato.

La 68esima edizione del festival, condotta da Baglioni, Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino, ha fatto registrare dei numeri da record in termini di ascolti: la serata finale, conclusasi con la vittoria di Ermal Meta e Fabrizio Moro, è stata seguita da 12.125.000 spettatori, ottenendo il 58,3 di share.

Claudio intanto ha già prenotato una serata in esclusiva su Rai 1: il 15 settembre, sul primo canale, andrà in onda il concertone dell’artista romano in diretta dall’Arena di Verona.

«La collaborazione con Baglioni continuerà - ha spiegato in conferenza stampa il direttore Angelo Teodoli -. Sanremo è un'altra cosa: si parte da un progetto, da un impianto, da un'idea, dalle esigenze dell'azienda e poi si discutono i dettagli. Questo non vuol dire che Baglioni non sia un buon ingrediente, anzi».

Tornare alla home page

CoverMedia