Spettacolo

Sean ‘Diddy’ Combs: «Non riesco a svegliarmi da questo incubo»

CoverMedia

19.11.2018 - 13:12

Source: Covermedia

Il rapper è addobbato per la morte di Kim Porter, madre dei suoi tre figli.

Sean ‘Diddy’ Combs è tornato su Instagram per offrire un commosso tributo all’ex compagna Kim Porter, trovata priva di vita a soli 47 anni nella sua casa di Toluca Lake, California.

Secondo la stampa USA, la donna ha avuto un arresto cardiaco, conseguenza di una malattia contro cui lottava da diverse settimane.

Diddy ha ricordato Kim con un video, girato per il magazine Essence nel 2006, mentre l’ex modella era incinta delle due gemelle Jessie James e D’Lila.

«È da tre giorni che provo a svegliarmi da questo incubo. Ma ancora non ci riesco», ha scritto la rap star a commento della clip. «Non so cosa farò senza di te, piccola. Mi manchi così tanto».

«Oggi ti offrirò il mio tributo. Proverò a trovare le parole per spiegare la nostra inspiegabile relazione. Eravamo molto più che amici, molto più che anime gemelle. ERAVAMO MOLTO ALTRO. Mi manchi tanto. Mio super amore nero».

Diddy e Kim si sono frequentati a intermittenza per 13 anni, dal 1994 al 2007.

Nonostante la fine della loro relazione, i due ex sono sempre rimasti in buoni rapporti, anche per il bene dei loro figli, le due gemelle di 11 anni, e il figlio 20enne Christian.

Kim era madre anche di Quincy, 27 anni, avuta con il produttore discografico Al B. Sure!

Curiosità da star

Tornare alla home page

CoverMedia