Suburra - La serie: confermata la seconda stagione

CoverMedia

31.1.2018 - 13:28

Covermedia

Netflix produrrà il sequel della serie ambientata a Roma.

Ora è ufficiale: Suburra - La serie avrà una seconda stagione.

A confermare le voci del sequel è stato Netflix, che produrrà nuovamente lo show con protagonisti Alessandro Borghi (Aureliano), Giacomo Ferrara (Spadino), Eduardo Valdarnini (Lele), con Claudia Gerini guest-star.

Della sceneggiatura se ne occuperanno Barbara Petronio, curatrice anche della supervisione editoriale, Ezio Abbate e Fabrizio Bettelli.

Dietro la cinepresa ci saranno invece Andrea Molaioli e la new entry Piero Messina.

Ambientata a Roma, e ispirata all’omonimo romanzo, Suburra - La serie affronta i giochi di potere che intercorrono tra il Comune, la politica, la Chiesa e la criminalità organizzata.

Nella prima stagione i massimi poteri della Capitale si sono fatti una sanguinosa guerra per la spartizione dei terreni di Ostia.

La serie rappresenta il prequel del film diretto da Stefano Sollima, uscito nelle sale nel 2015, con protagonisti Pierfrancesco Favino, Elio Germano e lo stesso Alessandro Borghi.

L’attore 31enne, nel presentare la prima stagione, rilasciata su Netflix a ottobre, ha dichiarato: «Il giorno in cui ho fatto la conferenza stampa del film Suburra, Netfix mi ha annunciato di avermi scelto per un prequel. A quel tempo non immaginavo nessuna delle cose belle che mi sarebbero successe dopo, e così ho pensato: evidentemente ho fatto un buon lavoro, visto che, pur essendoci un Pierfrancesco Favino e un Elio Germano, hanno scelto proprio me».

Suburra - La Serie è stata prodotta da Netflix (prima serie prodotta in italiano della potente azienda distributrice di servizi streaming), Rai Fiction e Cattleya, ed è stata distribuita negli oltre 190 paesi in cui è attivo il servizio.

Tornare alla home page

CoverMedia