Taylor Swift: lo stalker minaccia la famiglia

CoverMedia

18.1.2018 - 16:34

Covermedia

Frank Andrew Hoover ha violato l’ordinanza restrittiva a vita nei confronti della cantante inviando dei messaggi minatori a tutta la famiglia.

Uno degli stalker di Taylor Swift, Frank Andrew Hoover, è stato recentemente arrestato ad Austin, in Texas, per violazione dell’ordinanza restrittiva emessa dal giudice lo scorso ottobre, secondo cui doveva mantenere una distanza di almeno 150 metri dalla diva. Secondo il TMZ, l’ossessionato giovane è stato fermato dalla polizia dopo aver nuovamente pedinato la Swift, diretta verso il suo jet privato dopo un concerto, e mandato delle email contenenti delle minacce a suo padre Scott.

«Ho deciso che tutta la famiglia Swift dovrà finire un giorno, perché non posso tollerare il virus diffuso da tua figlia», legge il testo di uno degli inquietanti messaggi di posta elettronica.

In un altro, Hoover si rivolge al fratello della cantante Austin e a sua madre Andrea chiamandoli «maligni», membri di una «famiglia di diavoli».

«Dio vi brucerà nel deserto per me. Vai all’inferno, Swift. E goditi l’aneurisma cerebrale e la morte», le augura in un'altra email.

Hoover non è il solo stalker ad aver causato problemi alla star di «Shake It Off». Mohammed Jaffar è stato arrestato lo scorso marzo a New York, dopo aver chiamato ripetutamente la sua agenzia e visitato la residenza di città della cantante.

Tornare alla home page

CoverMedia