The Voice of Italy: si parte con le Blind Auditions

CoverMedia

22.3.2018 - 11:11

Source: Covermedia

Il talent torna su Rai 2 con una giuria completamente rivoluzionata.

The Voice of Italy torna su Rai 2 dopo due anni.

Il talent è stato completamente rivoluzionato sia nella conduzione, sia nei coach.

A presentare lo show sarà Costantino della Gherardesca, che raccoglie l’eredità di Federico Russo, mentre sulle famigerate «poltrone rosse» si accomoderanno Al Bano, Francesco Renga, Cristina Scabbia e Jay-Ax, unico superstite delle edizioni precedenti.

Stasera si parte subito con le prime Blind Auditions, in cui gli aspiranti artisti dovranno cantare e tentare di convincere con il loro talento i giudici a girare la loro sedia.

A presentarsi in questa prima fase saranno in 100, ma soltanto 48 di loro (12 concorrenti per team) arriveranno alle Battle.

Durante le Blind Auditions, e per la prima volta in Europa, verrà introdotto il Blocca Coach, ovvero la possibilità per un coach di escludere un altro coach nella scelta di un artista.

Il debuttante Costantino Della Gherardesca ha dichiarato a poche ore dall’inizio dello show: «Se dovessi definire il mio The Voice, sicuramente userei le parole progressista, come sempre, prepotente, e anche cinico. Io sarei onorato di partecipare a The Voice come talento e porterei un pezzo di Donna Summer, preferibilmente Our Love oppure Lucky».

J-Ax invece torna al talent dopo l’addio polemico del 2015, in cui si scagliò apertamente contro gli autori.

«Ho scoperto di essere ancora emotivo, che mi lascio ancora colpire dal talento altrui. Ho capito che sono ancora affezionato alla musica come fruitore», ha motivato il rapper a proposito della sua terza partecipazione da coach.

L’appuntamento con The Voice of Italy è fissato per stasera alle 21.20 su Rai 2.

Tornare alla home page

CoverMedia