Tom Hanks e Rita Wilson partecipano allo studio per il vaccino Covid-19

CoverMedia

15.4.2020 - 13:10

Tom Hanks con la moglie Rita Wilson 
Source: Adriana M. Barraza/WENN/Cover Im

L’attore e sua moglie, di recente guariti dal virus, contribuiscono personalmente alla ricerca scientifica.

Dopo aver contratto il coronavirus e recuperato pienamente, Tom Hanks e Rita Wilson si sono offerti di partecipare allo studio di un vaccino.

La supercoppia era stata ricoverata in un ospedale in Australia verso la metà di marzo (si trovava lì per lavoro), ma ora è tornata a casa, a Los Angeles, in perfetto stato di salute. Entrambi hanno mantenuto i fan aggiornati durante tutto il corso della malattia e della guarigione.

«Abbiamo di recente preso parte ad una ricerca e donato il sangue», spiega la Wilson, ospite virtuale del varietà This Morning, sulla CBS. «Ora stiamo aspettando di sapere se i nostri anticorpi saranno utili per lo sviluppo di un vaccino».

I sintomi del letale virus

Durante la chat in remoto la 63enne ricorda anche la sensazione dei primi sintomi del letale virus.

«Mi sono sentita estremamente indolenzita, scomoda, non volevo che mi toccassero, e poi mi è venuta la febbre».

Anche brividi e perdita della capacità di sentire odori e sapori sono tra i principali sintomi del Covid-19. Al contrario di sua moglie, l’attore di «Forrest Gump» ha manifestato sintomi lievi.

«Lui non aveva la febbre alta, non ha perso il senso dell’olfatto e del gusto, ma gli è durata lo stesso tempo», aggiunge la Wilson.

Curiosità da star

Tornare alla home page

CoverMedia