Tom Holland e il casting per Spider-Man: «Ho rotto perfino il pc»

Covermedia

21.1.2021 - 16:42

Tom Holland

L’attore ha saputo di aver ottenuto l’ingaggio nel ruolo di Peter Parker, digitando su Google.

Momento amarcord per Tom Holland, che ha ripercorso il momento in cui scoprì di aver ottenuto la parte di Spider-Man nel film «Captain America: Civil War», diretto da Russo Brothers nel 2016.

Chiacchierando con l’attore britannico Daniel Kaluuya per Variety, Holland si è sbottonato sull’accaduto.

«A questo punto, avevo quasi pensato di non esserci riuscito, perché nessuno mi aveva chiamato. Avevo il computer e il mio cane era seduto accanto a me. Digito: «Marvel». Ho ancora l'articolo salvato sul pc. Diceva: «Vorremmo presentare il nostro nuovo Spider-Man, Tom Holland»», ha raccontato l’attore britannico.

«Ho rotto il computer perché l'ho capovolto in aria. È caduto dal letto; il mio cane è impazzito. Sono corso di sotto. Stavo dicendo alla mia famiglia: «Ho avuto la parte! Ho avuto la parte!»».

Da allora il 24enne ha interpretato il celebre Spider-Man in diversi altri film dell'Universo Marvel, tra cui «Avengers: Endgame» e «Spider-Man: Far From Home».

Nonostante i riconoscimenti, però, Tom soffre ancora di scarsa autostima.

«Ogni volta che arrivo sul set dico: «Oh Dio, non conosco le mie battute. Rovinerò la mia audizione»: Ma poi ricordo a me stesso di aver già ottenuto il lavoro», ha concluso.

Il terzo film della Marvel Spider-Man, ancora senza titolo, uscirà il 17 dicembre.

Tornare alla home page

Covermedia