Venezia: Tu come me, combattere insieme

ANSA

1.9.2019 - 16:03

Al lido corto ispirato da storia di Giacomo Perini

VENEZIA, 1 SET – 'È fondamentale avere vicino delle persone che ti supportano. La malattia non è la mia vita». Lo dice con un sorriso Giacomo Perini dopo la proiezione, con una dedica a Nadia Toffa, nello spazio della Regione Veneto (Excelsior) al Lido, del corto liberamente ispirato alla sua battaglia contro il tumore, Tu come me, di Maria Teresa Carpino e Roberto Orazi. Il film breve, è promosso e interpretato dai ragazzi (studenti universitari di medicina e non solo) dell'Associazione Pancrazio che dopo aver utilizzato il teatro per sensibilizzare l'opinione pubblica sui diritti irrinunciabili degli oltre tre milioni di pazienti oncologici italiani con la commedia I fuori sede, stavolta utilizzano il cinema. La trama si concentra su come la malattia possa separare chi la combatte dai suoi amici, che non sanno come reagire, ma mostra anche come ci si possa ritrovare. «Se dentro di te non trovi la forza di trasformare quello che vivi in qualcosa di positivo non ce la fai ad andare avanti» aggiunge Giacomo

Tornare alla home page

ANSA