Whitney Houston e l’ologramma: i famigliari contemplano un’azione legale

CoverMedia

6.10.2020 - 13:15

Whitney Houston Billboard Awards Los Angeles 1991 Featuring: Whitney Houston Where: Las Vegas, Nevada, United States When: 12 Feb 2012 Credit: WENN
Source: WENN

Gli eredi della diva non hanno autorizzato l’utilizzo dell’ologramma trasmesso durante il varietà di Scott Storch lo scorso mese.

Gli eredi di Whitney Houston vogliono trascinare in tribunale la società che ha realizzato l’ologramma della diva del soul tragicamente scomparsa.

Il mese scorso è stata mandata in onda, durante il varietà di Scott Storch, l’immagine di Whitney sotto forma di ologramma tridimensionale, che tuttavia non era stata autorizzata dai familiari.

Già nel 2016 l’ologramma della star avrebbe dovuto fare capolino in un duetto con Christina Aguilera per il finale del 2016 di The Voice U.S..

Anche all’epoca i famigliari bloccarono l’esibizione ritenendo non adeguata la trasposizione olografica.

Secondo i documenti ottenuti da TMZ, pare che i famigliari stiano ora contemplando un'azione legale.

Il produttore discografico Storch ha collaborato con Hologram USA di Alki David per creare lo spettacolo di varietà, che includeva esibizioni dal vivo e apparizioni di iconiche celebrità defunte tra cui Michael Jackson, Billie Holiday e Biggie Smalls.

Tuttavia, gli eredi sostengono che David non avesse alcun diritto legale per ricostruire o rinominare l'ologramma.

Gli eredi citano una sentenza firmata nel luglio 2018 che ha risolto l'accordo di licenza e il contratto precedentemente firmati con David nel 2015.

Nel 2016, dopo che il debutto televisivo dell'ologramma fu bloccato, Pat Houston, l’esecutore testamentario Whitney Houston’s Estate rilasciò una breve dichiarazione ad Entertainment Tonight.

«L’eredità di Whitney e i suoi devoti fan meritano la perfezione. Dopo aver visto da vicino la performance, abbiamo deciso che l'ologramma non era pronto per essere trasmesso. Abbiamo rispetto e apprezzamento per Christina (Aguilera), che è stata assolutamente impeccabile».

Tornare alla home page

CoverMedia