Euro 2024 Rien à faire! La Spagna, sontuosa, asfalta la Francia e vola in finale

Redazione blue Sport

9.7.2024

La Spagna è in finale
La Spagna è in finale
KEYSTONE

La prima semifinale, tra Spagna e Francia è stata vinta dalla squadra che più ha impressionato sull'arco di tutto il torneo, la Spagna. Gli iberici attendono ora di sapere chi saranno i loro sfidanti nella finale di Berlino di domenica.

Redazione blue Sport

9.7.2024

Le Furie Rosse hanno superato 2-1 la Francia a Monaco di Baviera e ora attendono la vincente della sfida tra Paesi Bassi e Inghilterra.

Ad aprire le danze sono stati i transalpini all'9' con Kolo Muani. Già al 21' sono tuttavia stati ripresi da Lamine Yamal, che con 16 anni e 362 giorni ha battuto il precedente primato di Vonlanthen (18 anni e 141 giorni) come più giovane marcatore in un Europeo.

16-jähriger Lamine Yamal bricht EM-Rekord mit Traumtor

16-jähriger Lamine Yamal bricht EM-Rekord mit Traumtor

Lamine Yamal krönt sich mit einem Traumtor im Halbfinal gegen Spanien zum jüngsten EM-Torschützen der Geschichte. Gleichzeitig gleicht er die Partie für die Spanier aus.

09.07.2024

Dani Olmo, già determinate nei quarti contro la Germania, ha poi impiegato solo 4 minuti per trafiggere di nuovo Maignan e decidere di fatto la partita, poiché nella ripresa il risultato non è più cambiato.

La Francia ha tentato di pareggiare, ma senza rendersi davvero pericolosa. Esce così di scena dopo un campionato durante il quale è stata oltremodo deludente. 

Yamal: «Tante grazie per i complimenti che mi fate»

«Tante grazie per i complimenti che mi fate, io sono strafelice per la qualificazione alla finale ma ora manca la cosa più importante, ovvero vincerla». Lo ha detto il 16enne Lamine Yamal nel dopopartita della semifinale europea.

Tutti gli episodi salienti

  • Liveticker
    Nuovi contributi
  • Liveticker finito
  • È finita: la Spagna è la prima finalista di questo Europeo.

    13 reti segnate e 6 partite vinte. Gli iberici hanno meritato la finale. Francia, deludente, a casa.

  • 94°: colpo di testa di Griezmann, spintosi avanti, che finisce di poco sopra la traversa.

  • 85°: Mbappé sguscia via, tira, ma la conclusione è troppo alta.

  • 81°: Yamal, da lontano ancora, stavolta non trova la porta.

  • 79°: Barcola s'incunea ma Nacho, bravissimo, lo costringe in calcio d'angolo.

    Tra le fila della Francia è entrato in campo Giroud (37 anni), il giocatore che ha segnato più reti di tutti con la maglia della Francia.

  • A 15 minuti dal 90esimo Theo Hernandez, da buona posizione, sparacchia sopra la porta.

  • 62°: occasione per Upamecano, che non trova però la porta.

    La Francia spinge e si crea diverse occasioni. La partita è piacevole e aperta. 

  • 59°: Dembele sfugge sulla sinistra e calcia in mezzo per Mbappé, ma Unai Simon anticipa l'ex giocatore del PSG.

  • 56°: prima occasione per Mbappé che calcia basso, ma Unai Simon è attento.

  • La Francia non ci sta: prima con Dembele, poi con Kounde e infine con Tchouameni impensierisce la retroguardia iberica.

  • È ancora la Spagna, in vantaggio, a tener palla e spingere verso la porta avversaria.

  • 46°: Maignan esce 15 metri fuori dalla sua area per anticipare Nico Williams, lanciato verso la porta.

  • Primo tempo a Monaco molto al di sopra delle aspettative

    Chi si attendeva una partita chiusa, con la Francia lì a difendere - come ha dimostrato nel corso del torneo finora - e la Spagna a controllar palla senza poter ferire la forte difesa transalpina è stato smentito. 

  • 39°: La Francia, ripresasi dallo shock delle due reti subite, mette la difesa spagnola sotto pressione.

  • 35°: Le Furie Rosse continuano a spingere.

  • 24°: Incredibile! Dani Olmo porta in vantaggio la Spagna.

    Colui che aveva già sostituito Pedri nei quarti - risultando il 'Man of the match', mette giù la palla in area, aggira un difensore e calcia in porta. Il pallone, diretto verso la porta, viene deviato da Koundé, difensore francese. 

  • 20°: Gooool! Lamine Yamal pareggia per la Spagna.

    Il 16enne Yamal prende la palla a cinque metri dall'area francese e lascia partire un tiro precisissimo, che s'infila dove Maignan non può arrivare. 

    Il giovanissimo spagnolo - che compirà i 17 anni il 13 luglio - diventa così il più giovane giocatore a segnare in un Campionato Europeo.

  • 13°: cartellino giallo per lo spagnolo Navas

  • 8°: gol! La Francia passa in vantaggio con Kolo Muani

    Ottimo assist di Mbappé che becca la testa del compagno di attacco. Brutto colpo per la Spagna. 

  • 6°: Si fa vedere anche la Francia con Mbappé, anticipato da Navas, sostituto di Carvajal.

  • 4°: prima occasione per la Spagna ma il colpo di testa di Fabian Ruiz sorvola traversa.

  • È iniziata la sfida tra le due grandi del calcio europeo

  • A Monaco, la Spagna affronterà la Francia

    Dopo oltre tre settimane di grandi sfide, drammatiche alcune, avvincenti fino all'ultimo tiro altre, siamo arrivati alla prima delle due semifinali.

    La Spagna (vincitrice dell'Europeo nel 1964, 2008 e 2012), in questo torneo, è stata probabilmente la squadra più entusiasmante, capace di segnare sin qui con facilità e non deludendo con un calcio passivo e conservatore.

    La Francia (vincitrice nel 1984 e nel 2000), al contrario, ha faticato a divertire, affidandosi molto alla proprio fase difensiva, mentre giocatori del calibro di Kylian Mbappé e Ousmane Dembélé non si sono ancora davvero infiammati. 

    La Spagna, questa magnifica

    A differenza di Deschamps, De la Fuente non deve preoccuparsi del suo attacco. Finora è stato assolutamente convincente. Nico Williams e Lamine Yamal formano una coppia di esterni formidabili, capaci di sfruttare quasi tutte le occasioni, divertendo. 

    L'assenza di Pedri, nei quarti, è stata compensata in modo egregio dal suo sostituto Dani Olmo.

     «Stiamo attraversando un ottimo momento, siamo di buon umore, stiamo giocando molto bene e dobbiamo continuare così», dice lo stesso Olmo, che gioca nel Lipsia.

    Gli iberici sono entusiasti del loro stile di gioco e c'è molta solidarietà all'interno della squadra. «Morirei per loro, così come loro morirebbero per me», assicura il 63enne de la Fuente, che ha allenato la Spagna U19 e U21 per quasi dieci anni prima della sua promozione nel 2022.

    L'allenatore della nazionale spagnola dovrà però fare dei cambiamenti in difesa perché Daniel Carvajal e Robin Le Normand sono sospesi. Le Normand, che normalmente forma il centro della difesa insieme a Aymeric Laporte, sarà sostituito da Nacho, mentre Jesus Navas, 38 anni, giocherà a destra al posto di Carvajal e quindi toccherà a lui affrontare Mbappé per la maggior parte del tempo. A meno che il ct non cambi le carte in tavole prima del fischio d'inizio. 

    La Francia delle stelle nascoste

    Viste le prestazioni mostrate finora dei galletti, si può ipotizzare che i duelli tra gli attaccanti spagnoli e i difensori francesi saranno frequenti.

    Deschamps finora ha potuto contare su di una solida davanti al convincente portiere Mike Maignan. I vicecampioni del mondo hanno subito un solo gol finora: un rigore trasformato al secondo tentativo da Robert Lewandowski.

    La Francia non è forse magica, ma sa come vincere, anche quando le cose non vanno per il verso giusto. «Les Bleus» punteranno a raggiungere la loro quarta finale nel loro quinto torneo dal 2016.

  • Le Furie Rosse si preparano

  • La Francia è pronta

  • Deschamps: «Se vi annoiate guardate qualcosa d'altro»

    Deschamps ha risposto in modo polemico a un giornalista.
    Deschamps ha risposto in modo polemico a un giornalista.
    ats

    «Se vi annoiate guardate qualcosa d'altro», così ha risposto sorridendo Didier Deschamps alle domande dei giornalisti riguardo al gioco sino a qui «noioso» della Francia a questi Europei. Martedì sera i transalpini se la vedranno con la Spagna per un posto in finale.

    Leggi l'articolo completo --> QUI

  • Spagna-Francia per un posto nella finalissima

    Mbappé si sbloccherà?
    Mbappé si sbloccherà?
    Keystone

    Questa sera a Monaco di Baviera andrà in scena la prima semifinale di Euro 2024, che vedrà di fronte Spagna e Francia, già vincitori rispettivamente di tre e due titoli continentali.

    Le Furie Rosse affronteranno la sfida forti delle cinque vittorie conquistate in altrettante partite, con 11 reti realizzate, tutte su azione.

    Un sesto successo rappresenterebbe un nuovo record della rassegna.

    I Bleus hanno convinto meno a livello offensivo con sole tre segnature (2 autogol e 1 penalty), valse ai Galletti 2 vittorie e 3 pareggi (compreso il 5-3 dopo i rigori sul Portogallo).

  • Semifinali! 😊

    Benvenuti nel Live-Ticker della semifinale degli Europei fra Spagna e Francia. Scopri insieme a noi chi sarà la prima finalista di Euro 2024...