Quanto vale?

Il City offre un salario colossale ad Erling Haaland

bfi

17.3.2022

Dortmund's Erling Haaland claps hands after winning the German Bundesliga soccer match between Borussia Dortmund and Arminia Bielefeld in Dortmund, Germany, Sunday, March 13, 2022. (AP Photo/Martin Meissner)
Erling Haaland
KEYSTONE

I grandi club stanno facendo la corte all'attaccante più desiderato d'Europa, che se decidesse di accettare l'offerta dei Citizens diventerebbe l'attaccante più pagato di sempre nella storia della Premier League.

bfi

17.3.2022

21 anni, 80 partite di Bundesliga nelle gambe, 80 reti iscritte nel librone dei grandi cannonieri: Erling Haaland è il bomber che tutti vogliono, non ci sono dubbi.

Su tutti sembra che il Manchester City abbia gli argomenti più importanti: Premier League, Champions League e il salario per rendere il giovane norvegese il giocatore più pagato nella storia della Premier League - se lascerà il Borussia Dortmund questa estate.

Salario mostruoso

È il ben informato quotidiano britannico Mail a rivelare che gli attuali leader del campionato sono pronti a presentare un contratto del valore di più di 500.000 sterline a settimana - circa 613mila franchi - al fine di battere i loro rivali per accaparrarsi l'attaccante norvegese. Il Manchester City sembra essere sempre più fiducioso in quello che sarebbe uno spettacolare trasferimento estivo. Il Mail, inoltre, afferma che la squadra di Pep Guardiola è «in testa» nella corsa che vede la partecipazione di altre grandi, Barcellona, su tutti.

La somma sbalorditiva di 500mila sterline a settimana spingerebbe l'attaccante norvegese oltre i salari mostruosi percepiti da Cristiano Ronaldo e Kevin De Bruyne del City, i quali percepiscono circa 385mila sterline - 470mila franchi - a settimana.

Haaland, che ha un contratto valido con il Borussia fino al termine della stagione 2022-2023 potrebbe certo lasciare la Bundesliga prima del tempo, previo il pagamento di una clausola rescissoria, che in questo caso è di circa 80 milioni di franchi. Tuttavia, questa cifra salirà di molto in quanto il club che si assicurerà Erling Haaland dovrà anche pagare tasse straordinarie a suo padre e rappresentante legale, Alfe-Inge, oltre che al suo agente, il conosciutissimo Mino Raiola.

Altra clausola

Dovesse davvero approdare in Premier League, sponda Manchester City, Erling Haaland chiederebbe una speciale clausola rescissoria nel suo contratto. È il Sun a rivelare che il desiderio dell'attaccante del Dortmund è di ottenere una clausola che gli permetterebbe, in futuro, di giocare in Spagna.

Le clausole rescissorie non sono qualcosa di abituale nel calcio inglese - soprattutto nei top club. Sono più comuni per quei giocatori che sperano di muoversi all'interno della Premier League. La richiesta di Haaland sarebbe dunque strana, ma se il City vuole davvero mettere le mani sul norvegese, togliendolo così dalle grinfie della concorrenza, la decisione potrebbe essere obbligata. Si tratterebbe di qualcosa di simile all'accordo tra Neymar e il PSG, del 2017.

L'attaccante norvegese, che ha solo 21 anni, ha quindi tutto il tempo per poter giocare nella Liga.

La reazione del Borussia

il Borussia Dortmund, venuto a conoscenza dell'offerta fatta dal City al suo attaccante ha parlato per bocca del suo consigliere Matthias Sammer, il quale non ha certo nascosto il suo grandissimo stupore: «Il City è interessato, non è un segreto. Ho visto le cifre e ho avuto un colpo di frusta, sono quasi svenuto - ha dichiarato l'ex calciatore ad Amazon Prime Video -. Mia moglie mi ha aiutato a rialzarmi.».

Sammer dà quasi per certa la partenza del norvegese verso Manchester: «Guardiola e Haaland approfitteranno l'uno dell'altro. Il tecnico spagnolo, con cui ho lavorato tre anni al Bayern, ha una certa visione di gioco, ma penso possa adattarla anche a una prima punta come Erling. Dovrà però imparare anche lui dal giocatore. Si devono capire a vicenda, sarà interessante», ha concluso colui che è stato insignito del Pallone d'Oro del 1996.