Il leggendario Maracana trasformato in ospedale 

bfi

28.3.2020 - 12:07

Il Maracana di Rio de Janeiro
Getty

Anche il Brasile non è risparmiato dalla pandemia. Lo Stato di Rio de Janeiro convertirà il leggendario stadio Maracana in una enorme provvisorio ospedale.

È stato il tempio di Pelè, Garrincha, Romario, Zico, Bebeto e tanti altri grandissimi calciatori brasiliani. Una vera cattedrale del calcio. 

In questo momento storico dettato dal diffondersi del coronavirus, anche il Brasile sta correndo ai ripari e proprio il famoso complesso sportivo del Maracana di Rio de Janeiro verrà provvisoriamente convertito in un ospedale.

Nonostante le continue dichiarazioni del presidente Bolsonaro che aveva paragonato il coronavirus ad una 'leggera influenza', ora il grande stato sudamericano sta correndo ai ripari: 2'915 sono i casi di persone infettate dal virus mentre il numero di morti - aggiornati a giovedì sera - è di 78.

AL momento, i governatori delle diverse provincie brasiliane stanno implementando le misure per contenere l'espansione del virus: lock down e aumento delle capacità ospedaliere, nonostante il presidente Bolsonaro continui a dire che le misure di chiusura sono assolutamente non-necessarie. 

Il Maracana segue lo stadio Pacaembu di Sao Paulo e il Mané di Brasilia, già convertiti in ospedali da campo. 

Non è ancora chiaro se i letti verranno piazzati sul campo da calcio oppure se verrà costruita una struttura esterna. Il complesso sportivo ospita pure una pista di atletica e un parco acquatico. 

Tornare alla home pageTorna agli sport