Il Milan non vuole rinunciare ai servizi del suo imperatore

bfi

19.11.2021

AC Milan's Zlatan Ibrahimovic controls the ball the ball during the Champions League group B soccer match between AC Milan and Porto at the San Siro stadium in Milan, Italy, Tuesday, Nov.3 , 2021. (AP Photo/Luca Bruno)
Zlatan Ibrahimovic 
KEYSTONE

Gioca, segna e ispira. Ibrahimovic e il Milan sarebbero pronti a rinnovare il contratto che scadrà quando lo svedese sarà prossimo ai 42 anni.

bfi

19.11.2021

Roger Federer, Tom Brady  e Zlatan Ibrahimovic, hanno in comune delle carriere straordinarie oltre al fatto di non volerle terminare.

In stagione con la maglia del Milan lo svedese è sceso in campo 6 volte mettendo a segno 3 reti. Ma Ibra non è solo gol: il 40enne ha personalità da vendere, serve da esempio per i giovani ed è un'ottima aggiunta alla leadership di Pioli.

Proprio l'allenatore, stando a Mediasetsport, dovrebbe firmare a giorni un nuovo contratto. Oltre a blindare il coach, Maldini e Massara sono alle prese con altri rinnovi, anche se non ancora confermati: Hernandez, Bennacer e Leão.

Al Milan fino a 42 anni

Ma il rinnovo più atteso, secondo La Gazzetta dello Sport, è quello del 40enne attaccante svedese. Se dovesse rimanere fisicamente integro, il Milan gli chiederà di firmare per una stagione ancora. 

Ibra e il Milan discuteranno il rinnovo del contratto che dovrebbe scadere a giugno del 2023, quando lo svedese sarà prossimo a compiere i 42 anni.

Zlatan è amato dai tifosi e la sintonia con Pioli e tutto l'ambiente rossonero è totale, scrive il foglio rosa.

Ancora diversi obiettivi in agenda

A 40 anni suonati, il più prolifico attaccante svedese di sempre, ha ancora diversi obiettivi in agenda: vincere lo scudetto con il Milan, prolungare il contratto e partecipare con la sua Svezia ai Mondiali in Qatar dell'anno prossimo.

Ricordiamo che la Svezia si giocherà la qualificazione nei playoff, in compagnia di Italia, Polonia e Portogallo, tra le altre.