Leo Messi non si ferma più: sgretolati altri due record!

bfi

19.12.2018

Lionel Messi
Keystone

Grazie alla fantastica tripletta rifilata al Levante Leo Messi si conferma capocannoniere della Liga di questa stagione ... anzi, di sempre. 

Continua la sfida a distanza tra Cristiano Ronaldo e Lionel Messi. Proprio nel giorno in cui Lukas Modric mostra orgoglioso il suo Pallone d'Oro a Madrid e il giorno dopo dell'undicesima rete segnata da Ronaldo il Serie A, il numero 10 del Barcelona eleva maggiormente la sua statura, a quella di un titano.

Nel 5-0 inflitto dal Barcelona al Levante Leo Messi mette a segno una tripletta, confermando il primato dei blaugrana nella Liga (+3 su Atletico Madrid e Siviglia e +5 sul Real Madrid) e il suo posto di capocannoniere della stessa con 14 reti.

L'argentino del Barca ha così raggiunto quota 50, tanti sono i gol segnato nel 2018. Negli ultimi 9 anni è successo 8 volte che Messi abbattesse la barriera delle cinquanta segnature in un anno.

Ma non è tutto qui: con la tripletta messa a segno contro il Levante la Pulga è salito a quota 397 gol nella Liga. Nessuno ha mai segnato tanto. Il numero è ancor più impressionante se si pensa che al secondo posto c'è Cristiano Ronaldo - già, proprio lui - che di reti nella Liga ne ha messe a segno 311, mentre al terzo posto c'è Telmo Zarra (251) che giocò negli anni '40 e '50, mentre il messicano Hugo Sanchez, che militò sia nell'Atletico che nel Real Madrid a cavallo degli anni '80 e '90  è quarto con 234 segnature.

La gara col Levante ha permesso a Messi di raggiungere un altro record con il Barcelona: 323 le vittorie nella Liga con la maglia blaugrana. Il leggendario Xavi è fermo a quota 322. 

Tornare alla home pageTorna agli sport