«Gli parlerò e lo convincerò»

Mamma Dolores spinge Cristiano a tornare allo Sporting

bfi

14.5.2021

epa09188531 JuventusâÄ™ Cristiano Ronaldo during the Italian Serie A soccer match Juventus FC vs AC Milan at the Allianz Stadium in Turin, Italy, 9 May 2021. EPA/ALESSANDRO DI MARCO
 Cristiano Ronaldo torna a guardare ad ovest, al suo Portogallo, dove la mamma lo vorrebbe vedere di nuovo giocare con la maglia dello Sporting 
KEYSTONE

Dolores Aveiro, mamma di Cristiano Ronaldo, è fiduciosa che il cinque volte vincitore del Pallone d'oro deciderà di vestire  la maglia dello Sporting Lisbona. 

bfi

14.5.2021

Lo Sporting Lisbona, una delle 'tre grandi' del calcio portoghese, è tornato a vincere il campionato lusitano dopo 20 anni di digiuno, portando a 19 i titoli vinti nella Primeira Liga - terzo per numero di vittorie dopo Porto e Benfica -.

Non c'è dunque da stupirsi che c'è la felicità e l'eccitazione è alle stelle nella Lisbona dello Sporting, tanto che anche la madre di Cristiano Ronaldo, grande tifosa dei biancoverdi, sembra stia convincendo suo figlio a ritornare alle origini.

Ronaldo iniziò la sua carriera proprio allo Sporting nel 2002, prima di andarsi a prendere trofei in Inghilterra, al Manchester United e in Spagna, al Real Madrid, affermandosi come uno dei migliori giocatori della storia del calcio.

FC Porto's brazilian striker Derlei Silva, left, shots the ball with the opposition of Sporting's Cristiano Ronaldo, at Antas stadium, during their last Portuguese SuperLeague 2002/03 match, Sunday June 1, 2003 in Oporto, northern Portugal. Porto won 2-0 and conquested the Portuguese SuperLeague title, after winning the UEFA Cup 2003 against Glasgow Celtic in Sevilla, Spain. (AP Photo/Paulo Duarte)
 Cristiano Ronaldo (destra) con la maglia dello Sporting Lisbona nel 2003, quando CR7 aveva solo 18 anni 
KEYSTONE

Il 36enne è oggi giocatore della Juve - dove ha un contratto fino al 2022 -, ma sua madre crede che tornerà allo stadio José Alvalade già quest'estate. 

«Gli parlerò e lo convincerò a tornare, l'anno prossimo giocherà allo stadio Alvalade», ha detto Dolores Aveiro, la mamma di Cristiano Ronaldo, che non fa mistero del suo desiderio di rivedere il figlio con la maglia dello Sporting. «Sono felice per il titolo della squadra - ha aggiunto la mamma di CR7 come riportato da una tv portoghese - e ora proverò a convincerlo a tornare a casa».

In Portogallo si sogna un ritorno del grande figliol prodigo, e secondo i media lusitani, dopo l'ultimo anno alla Juventus - alla termine della stagione 2021-2022 - lo Sporting sarà pronto ad accoglierlo. Se Cristiano saprà accontentarsi di uno stipendio ridotto, la società di Lisbona potrebbe aiutarlo ad avverare il suo desiderio di giocare fino a 40 anni, senza dover rinunciare alla Champions League, tra l'altro.