Oltre a Barça e Real anche la Juventus si butta nella mischia

bfi

22.8.2019 - 11:57

Il brasiliano del PSG Neymar si allena a Parigi in attesa di sapere cosa succederà poi
Keystone 

Il futuro del calciatore brasiliano Neymar jr. non è ancora definito e ora spunta anche l'offerta della Vecchia Signora di Torino. 

Dopo la saga Lukaku conclusasi con la zampata finale dell'Inter che si è aggiudicato l'attaccante belga, il mercato del grande calcio non trova tregua per il piazzamento di due altri grossi pezzi: il brasiliano Neymar che vuole lasciare Parigi e l'argentino Dybala che molti vogliono nonostante il suo desiderio di rimanere a Torino.

I destini di questi due assi del pallone potrebbero incrociarsi secondo quanto riportato dal quotidiano spagnolo AS: tra gli interessati all'acquisto dell'attaccante del PSG e della nazionale brasiliana c'è ora anche la Juve di Ronaldo e Agnelli. Un eventuale scambio Neymar-Dybala potrebbe entrare in considerazione. 

Barcelona, il ritorno del Figliol Prodigo 

Sembra sia così tutto pronto per lo sprint finale. Il Barcelona - sempre secondo AS-  avrebbe in rampa di lancio una definitiva offerta per il club francese.

Sarebbe un gradito ritorno a casa da parte del brasiliano che ritroverebbe i vecchi compagni Leo Messi e Luis Suarez. Il popolo blaugrana è invece spaccato tra coloro che lo accoglierebbero a braccia aperte e quelli che preferirebbero investire in altri giocatori. 

Il peso del Real Madrid

Barcelona, Juventus ma anche Real Madrid. Ai 'reali' di Spagna non dispiacerebbe fare lo sgambetto ai nemici catalani, inoltre l'accoppiata Hazard-Neymar potrebbe riportare quell'enorme entusiasmo che a Madrid ancora latita un poco dopo la partenza di Ronaldo.

"Madrid non si è ancora formalmente esposto nella trattativa in quanto le aspettative di Leonardo ( direttore sportivo del PSG) sono troppo elevate", ha riportato sempre AS contattato da un membro dell'entourage di Neymar. 

L'esperienza della Vecchia Signora 

La Vecchia Signora è entrata nelle trattative assicurando un salario netto annuale di 37 milioni di euro per Neymar. Lo società torinese non è nuova a questo tipo di grosse e complesse operazioni dopo l'esperienza maturata lo scorso anno con il trasferimento di Cristiano Ronaldo. 

È Fabio Paratici, il direttore sportivo della Juventus, ad occuparsi della trattativa con la controparte del PSG. 

La Juve metterebbe sul piatto Paulo Dybala e un numero a otto o nove cifre che non è stato reso pubblico. Se il valore dell'argentino è di 80 milioni la società di Agnelli dovrebbe aggiungere dunque una cifra che si aggira attorno ai 100 milioni di euro. 

Per far rientrare un po' di denaro che faciliterebbe "l'operazione Neymar", la Juventus dovrebbe così forzare i trasferimenti di Mandzukic (15 milioni), Matuidi (35 milioni) e Rugani (35 milioni).

Nel corso dell'estate la Vecchia Signora ha già speso 188 milioni per assicurarsi i servizi di De Ligt, Danilo, Cristian Romero, Luca Pellegrini e Demiral. Nel caso di un arrivo di Neymar allo Juventus Stadium anche Higuain potrebbe risultare in surplus.

L'entrata della Juventus nella trattativa non fa altro che aumentare il patos attorno all'attesa della destinazione finale di Neymar. 

Tornare alla home pageTorna agli sport