Via libera

Ronaldo tornerà sul mercato

bfi

4.10.2022

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo
KEYSTONE

Secondo il Telegraph, l'allenatore del Manchester United, Erik ten Hag, ha dato il suo benestare alla partenza del numero 7. Poco utilizzato in stagione, quale sarà ora la mossa della superstar portoghese?

bfi

4.10.2022

Sembrerebbe fatta, dopo tanto scrivere: Cristiano Ronaldo è libero di lasciare il Manchester United a gennaio, come riporta il Telegraph.

Secondo il foglio inglese infatti l'allenatore dello United Erik ten Hag non si opporrà alla partenza dell'attaccante se il club riceverà un'offerta adeguata per il 37enne.

Dopo averlo voluto trattenere in estate, il tecnico olandese non ha dato grandi spazi a uno degli attaccanti più forti della storia. Su nove sfide di campionato CR7 è stato schierato in sei occasioni, totalizzando 207 minuti di gioco. A segno il portoghese è per ora andato esclusivamente in Europa League, quando il 15 settembre ha trafitto l'estremo difensore del FC Sheriff.

Anche nel corso del derby di domenica, Ronaldo non è stato utilizzato contro il Manchester City nella pesante sconfitta per 6-3. Ten Hag ha dichiarato che ciò è avvenuto «per rispetto» della carriera del giocatore.

Solo il club saudita Al Hilal, finora, avrebbe fatto una proposta concreta per Ronaldo. Lui, però, vorrebbe tornare a giocare la Champions League.

A gennaio dunque ripartirà il toto-Ronaldo: se il portoghese rimarrà irremovibile nel voler approdare in una squadra di Champions League, sarà affascinante vedere quali club avranno nel frattempo cambiato idea rispetto all'estate.

Ricordiamo che vi erano stati dei segnali di corteggiamento da parte di PSG, Chelsea e Bayern Monaco, eventualità di prestiti al Napoli o allo Sporting di Lisbona, tutto questo mentre la finestra di mercato stava per chiudere. Vedremo dunque a gennaio chi si getterà nella mischia per assicurarsi i servizi del 37enne, che sarà inoltre reduce dal Mondiale in Qatar, il quinto della sua fantastica carriera.

I media inglesi suggeriscono che Todd Boehly - presidente del ManUnited - proverà a convincere Graham Potter (Chelsea) di portarsi a casa il portoghese più vincente di sempre.

Affaire a suivre.