«Spero vinca l'Ucraina»

Scioccante dichiarazione dell'ex capitano della Scozia

bfi

1.6.2022

Scotland's players pose for a photo before the Euro 2020 soccer championship group D match between Scotland and Croatia at the Hampden Park Stadium in Glasgow, Tuesday, June 22, 2021. (AP Photo/Andy Buchanan, Pool)
La nazionale scozzese (immagine di giugno 2021)
KEYSTONE

Scozia e Ucraina scenderanno in campo mercoledì per decidere che sfiderà il Galles per strappare l'ultimo biglietto per il Qatar. La leggenda del calcio scozzese ha servito delle dichiarazioni forti.

bfi

1.6.2022

Qualcuno lo ricorderà con la maglia del Liverpool e con quella della  Sampdoria negli anni ottanta: Graham Souness è stato anche capitano della nazionale della Scozia, da molti ricordato come uno dei centrocampisti più solidi di quegli anni, un leader incontrastato. Un monumento del calcio scozzese insomma.

West German player Norbert Eder falls over Scotland's Graeme Souness, during the World Cup soccer match between West Germany and Scotland, in Queretaro, Mexico, on June 8, 1986. West Germany won the match 2-1. (AP Photo)
Tutta la grinta del capitano della Scozia Graeme Souness (a terra) durante i Mondiali di Messico 1986. 
KEYSTONE

Oggi, a pochi giorni dalla sfida che vedrà la Scozia affrontare l'Ucraina in una gara secca per stabilire che affronterà in seguito il Galles alla ricerca di un biglietto per Qatar 2022, Graeme Soeness ha rilasciato dei commenti che hanno generato non poco scalpore tra i fieri connazionali scozzesi.

Soeness spera che l'Ucraina vinca il Mondiale

L'ex capitano della Scozia, oggi 69enne, vorrebbe che la partita la vincessero gli ucraini, per «mandare un messaggio a Mosca»: l'invasione del Paese da parte della Russia è odiata in tutto il mondo.

In uno slancio di ottimismo, Soeness ha anche detto di sperare che l'Ucraina possa vincere la Coppa del Mondo in Qatar.

In vista della semifinale di mercoledì a Hampden, l'oggi opinionista di Sky Sports ha ammesso: «Fino a che punto bisogna nascondere la testa sotto la sabbia per non rendersi conto della situazione in cui si trova il mondo? Sarà quando qualcuno premerà il pulsante per un'arma nucleare?».

Soeness, in passato, anche in occasione delle elezioni del Parlamento scozzese nel 2007, espresse opinioni da fervente patriota.

«Mandare un messaggio a Mosca è più importante del calcio»

Ma in questo caso il 69enne sente altre priorità: «Quando ci penso profondamente sento che mandare il messaggio "che il comportamento della Russia è inaccettabile" è ora più importante del calcio - il mondo deve unirsi e dirglielo».

La delusione dei tifosi scozzesi

Esternazioni e pensieri che hanno generato il commento, tra i primi, del portavoce della West of Scotland Tartan Army (storico gruppo di tifosi della nazionale scozzese), Hamish Husband, il quale ha dichiarato che la Nazionale dovrebbe avere il sostegno di Souness.

«Capisco la sua situazione, ma è deludente sentire un ex capitano sostenere un'altra squadra contro il suo Paese», ha detto Husband.

«In termini calcistici match più importante per la Scozia»

Stepan Luczka, 34 anni, capo del Club dei sostenitori dello sport ucraino nel Regno Unito, interpellato in merito alla sfida di Hampden ha dichiarato: «Questa serata va oltre lo sport. Sono d'accordo che la partita è più importante per l'Ucraina a livello emotivo, ma in termini calcistici è più importante per la Scozia».

Scozia e Ucraina ai Mondiali

Ricordiamo che l'Ucraina ha partecipato al torneo iridato una sola volta nel 2006, mentre la Scozia non si qualifica più alla fase finale dei Mondiali dal 1998, ottava e finora ultima partecipazione.

Le possibili formazioni

Possibile formazione per la Scozia: Gordon; Hendry; Hanley, Cooper; O'Donnell; McTominay; McGregor; Robertson; McGinn; Dykes; Christie.

Possibile formazione per l'Ucraina: Pyatov; Karavaev, Zabarnyi; Matvienko; Mykolenko; Malinovskyi; Stepanenko; Zinchenko; Yarmolenko; Yaremchuk; Tsygankov.