«È mancata velocità e precisione»

Contro l'Irlanda del Nord la Svizzera non va oltre lo 0-0

Swisstxt

8.9.2021 - 22:40

Elvetici poco ispirati offensivamente.
Elvetici poco ispirati offensivamente.
Keystone

La Svizzera si è portata a 8 punti dopo la quarta partita delle qualificazioni ai Mondiali.

Swisstxt

8.9.2021 - 22:40

I rossocrociati a Belfast hanno infatti dovuto accontentarsi di un pareggio senza reti - il secondo di fila - con l'Irlanda del Nord.

Gli elvetici sono ora a 6 punti dalla capolista del Gruppo C Italia - ma con due partite in meno - e ne hanno 3 di vantaggio sulla Bulgaria, che non ha giocato, e sugli stessi nordirlandesi.

I rossocrociati, che hanno commesso diversi errori e hanno tirato molto poco verso lo specchio della porta avversaria, possono recriminare per non avere trasformato al 33esimo un rigore.

Seferovic sbaglia un rigore decisivo

La Svizzera si è presentata in campo con 4 nuovi titolari rispetto alla partita contro l'Italia: Freuler, Zakaria, Fassnacht e Vargas hanno rimpiazzato Aebischer, Sow, Steffen e Zuber.

Contro l'andamento del gioco i rossocrociati, che non hanno fatto un tiro in porta nella prima mezzora, al 33esimo hanno potuto usufruire di un rigore per un fallo di Smith su Vargas, ma Seferovic lo ha sbagliato tirando malamente.

Le modifiche alla formazione apportate da Yakin nel corso del secondo tempo non hanno dato benefici: raramente infatti la sua squadra è riuscita a entrare nei 16 metri.

«Scarsa velocità e precisione»

«Si sapeva che avremmo affrontato un avversario diverso dall'Italia, più orientato sulla difensiva. Abbiamo avuto un buon possesso palla, mancando però talvolta di precisione e velocità», ha analizzato Murat Yakin al termine della sfida di Belfast.

I diversi errori commessi non sono tuttavia imputabili alla stanchezza: «I giocatori erano freschi, motivati, la volontà c'era. A metterci in difficoltà è stata la loro organizzazione».

«Penso che l'Irlanda del Nord abbia lavorato molto bene difensivamente. Noi invece avremmo potuto fare di più», ha dichiarato invece Ricardo Rodriguez.

L'Italia travolge i lituani

Dopo il deludente pareggio di Basilea con la Svizzera, l'Italia si è rifatta ai danni della Lituania. Nella sua sesta partita del Gruppo C gli Azzurri a Reggio Emilia si sono imposti per 5-0, con doppietta per Kean, gol di Raspadori e Di Lorenzo e un'autorete di Utkus.

Il risultato era già di 4-0 dopo la prima mezzora. La squadra di Mancini consolida la sua posizione di leader portandosi a 14 punti.

Swisstxt