Croci-Torti: «Deve essere un Lugano tosto e aggressivo»

Swisstxt

22.9.2021 - 16:04

Luganos Cheftrainer Mattia Croci-Torti im Schweizer Fussball Cup Sechzehntelfinale zwischen Neuchatel Xamax FC und dem FC Lugano, am Freitag, 17. September 2021, im Stadion Maladiere in Neuenburg. (KEYSTONE/Marcel Bieri)
Mattia Croci-Torti 
KEYSTONE

Contro il Grasshoppers Mattia Croci-Torti ha spiegato che la sua squadra sarà una squadra che giocherà in modo tosto, aggressivo e coraggioso, con la volontà di non perdere.

Swisstxt

22.9.2021 - 16:04

"Per quanto riguarda il gioco, la cosa essenziale è che si lotti dal 1' al 90'. Il Lugano deve essere una squadra tosta».

«Sono molto contento degli ultimi arrivati. Saipi, Celar e Amoura hanno già potuto rendersi utili. Da questa settimana abbiamo cercato di inserire anche Mahmoud, che aveva problemi fisici. Bottani potrebbe già entrare giovedì».

Il Grasshoppers

L'allenatore bianconero ha analizzato brevemente il suo primo avversario da allenatore in carica: «Il Grasshopper di oggi è una squadra senza superstar ma molto solida ed efficiente, inoltre Contini è un allenatore molto elastico. Difficile sapere come interpreteranno questa partita ma essendo una neopromossa mi aspetto una squadra che ha fame e voglia di vincere, l'importante è che noi ci concentriamo sul nostro gioco».

Swisstxt