Via la vecchia guardia per dei giovani affamati di successi

5.12.2018 - 17:05, bfi

Robben, sinistra, e Ribery dovranno presto lasciare il posto a dei giovani rampanti.
Getty Images

Il Bayern Monaco, solo quarto in Bundesliga e molto distante dalla capolista Dortmund, ha dei piani ben precisi per un cambio generazionale quasi obbligato. Possibili arrivi, quasi sicure partenze e altro ancora.

Karl-Heinz Rumenigge e Uli Hoeness stanno pianificando dei grossi cambiamenti per il Bayern Monaco. Sarebbero circa 200 i milioni a disposizione dei dirigenti della società bavarese per ridare linfa e vigore ad una squadra che si trova ora al quarto posto in Bundesliga (-11 dalla capolista Dortmund) e che domina sì il proprio gruppo di Champions League, anche se non ha ancora trovato di fronte avversari di grande caratura.
Rumenigge e Hoeness hanno le idee chiare circa chi dovrebbe sostituire molti giocatori che sono in declino, anche per questioni anagrafiche: devono essere giovani e affamati di successi.

Possibili partenze:

Arjen Robben (34 anni) dovrebbe lasciare il club tedesco a fine stagione, così come il francese Franck Ribéry (35 anni) , il cui contratto scadrà al termine di questa stagione. Il colombiano James, prestato dal Real Madrid ai bavaresi nel 2017 per una durata di due anni, potrebbe essere riscattato con un’offerta di 42 milioni di euro. Difficile immaginare che il 27enne sudamericano rimanga al Bayern in quanto il tecnico Kovac lo ha fatto giocare solo 5 volte in questa stagione. Javi Martínez, comperato per la cifra record di 40 milioni, è criticato da tempo, motivo per il quale il 30enne spagnolo sarebbe già entrato in trattative con la Juventus.

Sembrava un’affare concluso già nel corso dell’estate 2018, quando il PSG aveva messo gli occhi su Jerome Boateng, poi le cose non sono andate diversamente. Il 30enne difensore, nonostante un contratto valevole fino al 2021, potrebbe lasciare il Bayern prima del previsto. Il contratto di Rafinha scadrà all’inizio della prossima estate e dopo 9 anni di onorato servizio il difensore brasiliano dovrebbe lasciare il club tedesco.

L’arrivo sicuro:

Il canadese Alphonso Davies arriverà a Monaco già il 1 gennaio 2019. Il 18enne, comperato dai Vancouver Whitecaps (MLS) per 10 milioni di euro, dovrebbe diventare l’erede di Ribery sulla fascia sinistra.

Possibili arrivi:

Il difensore della Francia campione del Mondo Benjamin Pavard è sulla lista dei bavaresi. “È un giocatore che ci interessa, e molto”, ha detto Rumenigge. Pavard potrebbe sostituire Boateng e diventare il concorrente di Kimmich sulla destra. Anche Nicolas Pépé (23 anni), velocissima ala dell’OSC Lille, è nel mirino del Bayern. 25 milioni è il valore del successore di Robben. I contratti di Anthony Martial (22 anni, Manchester United) e Aaron Ramsey (27 anni, FC Arsenal) scadranno al termine di questa stagione. Il Bayern è interessato ad entrambi. Le riviste tedesche ‘Kicker’ e ‘Sportbild’ rilanciano i possibili arrivi di Ante Rebic e Luka Jovic. Il 20enne Jovic ha un costo di ‘soli’ 20 milioni. Il 19enne capitano dell’Ajax Matthijs de Ligt interessa molto al Bayern, come confermato dal tecnico degli olandesi Arik ten Hag . Il suo cartellino vale oggi 60 milioni.

Tornare alla home pageTorna agli sport

Altri articoli