La camera di Messi con vista su CR7, Marcelo ferito da un materasso,... 😁

fon

28.6.2018

Messi vede una gigantografia di Ronaldo dalla finestra della propria camera.
Getty IMages - Teleclub

Il Mondiale di calcio è una questione seria, per molti più che per altri. Il Mondiale genera delle feste bellissime, ha il potere di far ritrovare la gente, di farla esultare, arrabbiare a anche piangere.

Vi proponiamo qui di seguito un momento più goliardico, in cui i fatti accaduti possono anche far sorridere.

Marcelo vittima di un materasso

La notizia di sport riguarda il difensore brasiliano Marcelo, uscito al decimo del primo tempo, nel corso della partita con la Serbia, per dei problemi alla schiena. Il popolo brasiliano è in ansia all’idea di poter perdere il giocatore più carismatico della propria Nazionale. La cosa buffa - perché di questo trattiamo qui - riguarda il motivo dell’infortunio al forte terzino del Real Madrid.

«Potrebbe essere dovuto al materasso dell'hotel dove siamo stati a Mosca» ha spiegato il medico dei verdeoro Rodrigo Lasmar.

La camera di Leo Messi con vista su Cristiano Ronaldo

Leo Messi e tutta la nazionale argentina hanno trovato alloggio a Kazan, dove sabato sera gli albiceleste si giocheranno gli ottavi di finale contro la Francia sabato sera.

L’albergo “Il Ramada” è un bellissimo hotel in centro, e dunque fin qui non vi è nulla di particolare o inusuale visti gli standard a cui sono abituati alcuni tra i giocatori di calcio più pagati al mondo.

Fa sorridere però il fatto che la camera data a Leo Messi ha vista su… un grande murales che ritrae nientemeno che Cristiano Ronaldo.

La storia si ripete

Se il popolo tedesco è arrabbiato e triste per l’uscita di scena prematura della propria Nazionale, molti invece si dilettano nel pubblicare video e immagini divertenti a proposito

Eccone una irriverente quanto vera.

«La Germania non vince mai in Russia».
Twitter

African-Dance

Gli africani, in genere, sono conosciuti per la loro allegria e il loro approccio un po' «meno serio» nei confronti della vita nelle sue molteplici sfaccettature.

Il video sotto dimostra come i giocatori del Senegal sappiano prepararsi al meglio per l'impegno mondiale senza dimenticarsi di divertirsi.

Maradona è vivo, lo ha detto lui stesso

Le immagini di Diego Armando Maradona presente all’incontro della sua Argentina contro la Nigeria hanno fatto il giro del Mondo: agitato, felice, dallo sguardo severo fino all’apoteosi quando lo stesso Pibe de Oro in preda all’euforia ha messo in scena uno “spettacolino” al limite del ridicolo prima di sentirsi male ed essere trasportato fuori.

Tra le molte illazioni girate nel web c’era anche quella della presunta morte dell’ex calciatore argentino, il quale si è fatto sentire subito dopo il malore tramite dei messaggi vocali.

«Giuro sulla vita di mia madre, del mio nipotino Benjamin, di mio figlio Dieguito Fernando (non avrà dimenticato qualcuno? n.d.r) che non mi è successo nulla di grave».

«Durante la pausa abbiamo mangiato e bevuto del vino bianco. Sì, lo abbiamo bevuto tutto. Ma sono vivo, sto parlando con voi e vi sto raccontando la verità». La notizia dunque, proveniente direttamente dalla sua voce, è che Maradona è vivo.

Tornare alla home page