«È una vergogna per il calcio, gioco per uomini e non pagliacci»!

bfi

3.7.2018

Neymar reagisce dopo essere stato toccato alla caviglia
Keystone

Il Brasile è passato ai quarti grazie ad un gol e a un assist delizioso di Neymar per Firmino. Nonostante ciò le critiche non hanno certo risparmiato o'Ney.

«È una vergogna per il mondo del calcio, - ha commentato il ct della nazionale messicana Osorio al termine della sfida persa dai suoi per 2-0 - abbiamo buttato al vento troppo tempo a causa di un solo giocatore (Neymar jr. nd.r.)».

Il commisario tecnico dei messicani a fine parita è furioso; la sua rabbia è rivolta in gran parte al numero 10 della nazionale verdeoro. 

«Questo è un gioco per uomini che deve essere giocato con intensità, e non per pagliacci», ha piccato seccato Osorio. 

Neymar aveva reagito in maniera forse eccessiva in seguito ad un contrasto con Miguel Layun a metà del secondo tempo, quando il messicano è andato per prendere la palla ed è incappato nella caviglia del brasiliano.

Osorio è convinto che l'interruzione ha fermato il momento favorevole del Messico che era alla caccia del pareggio dopo il gol dello stesso Neymar.

«È un peccato per tutti gli spettatori e per i bambini che guardavano il match. Non bisognerebbe simulare così. Credo che questo episodio abbia avuto un impatto sul nostro gioco e sulla nostra velocità». 

Il ct del Messico avanza una critica nemmeno velata anche nei confronti dell'arbitro, reo secondo lui, di aver favorito il Brasile fermando il gioco in continuazione. 

Sull'atteggiamento di Neymar si è espresso anche l'ex nazionale francese Eric Cantona, il quale ha consigliato a Neymar - in modo ironico - di non toccarsi la guancia sinistra se il colpo ricevuto è sul braccio destro. 

Tornare alla home page