Entrata sgraziata sul portiere avversario

bfi

4.3.2021

Carolina Hurricanes' Nino Niederreiter (21) waits for a face-off against the Tampa Bay Lightning during the third period of an NHL hockey game in Raleigh, N.C., Saturday, Feb. 20, 2021. (AP Photo/Karl B DeBlaker)
Nino Niederreiter, numero 21 dei Carolina Hurricanes 
KEYSTONE

Due minuti, una multa e un'indagine in corso sul fallo commesso dallo svizzero Nino Niederreiter ai danni del portiere dei Nashville Predators. 

bfi

4.3.2021

Nel corso della sfida contro i Nashville Predators, lo svizzero dei Carolina Hurricanes Nino Niederreiter ha dovuto sedere sulla panchina dei penalizzati per due minuti a causa di un'ostruzione ai danni del portiere avversario.

La sfida è stata vinta dagli Hurricanes per 4:2, e Nino Niederreiter ha così dimenticato in fretta la minima penalità di gioco subita.

Tuttavia, il fallo commesso dall'attaccante svizzero ha portato con sè degli strascichi: Niederreiter deve pagare una multa di 5.000 dollari per aver colpito - intenzionalmente - il portiere alla testa. 

Saros è rimasto in porta per il resto del primo periodo prima di essere sostituito da Pekka Rinne all'inizio della seconda frazione.

Ieri i Predators hanno rilasciato un comunicato stampa in cui si afferma che il portiere colpito da Niederreiter è alle prese con un infortunio alla parte superiore del corpo. Soros era stato preferito ai suoi colleghi nelle ultime tre sfide di Nashville.

Le conseguenze per Nino Niederreiter potrebbero dunque non finire qui.

«L'arbitro ha chiamato la penalità», ha detto l'allenatore dei Predators John Hynes al termine della partita.

«Si è trattato di un chiaro colpo alla testa; vedremo ora cosa succederà. Non c'è molto altro da commentare. Quello che abbiamo visto tutti è quello che è successo».