Corinne Schumacher rompe il silenzio

«Sappiamo tutti che Michael è un lottatore e che non si arrenderà» 

bfi

14.11.2018

Corinna e Michael Schumacher prima dell'incidente sciistico
Keystone

Corinna Schumacher, che non ha più rilasciato nessun commento sul marito Michael o sulla famiglia, ha fatto un'eccezione per ringraziare un musicista tedesco, autore di 'Born to fight'. 

In occasione del 47esimo compleanno dello sfortunato ex pilota tedesco Sascha Herchenbach, un musicista di Amburgo, aveva scritto una canzone in onore di Michael Schumacher. Un titolo che voleva essere un messaggio di speranza: 'Born to fight'. Poi, lo stesso Herschenbach aveva spedito una copia del disco alla signora Schumacher, senza aspettarsi nessun tipo di risposta. Il musicista lo aveva messo in conto.

Invece, il gesto di Herschenbach deve aver toccato profondamente la signora Corinna, che secondo quando riportato dal 'Bunte', ha scritto una lettera di proprio pugno al connazionale compositore.

La signora Schumacher ha ringraziato il musicista per il suo gesto generoso, «che ha aiutato la nostra famiglia in questi momenti difficili».

«Sappiamo tutti che Michael è un lottatore e che non si arrenderà», queste le parole della moglie del 7 volte campione del mondo. 

Da dicembre del 2013 la famiglia Schumacher non ha più rilasciato nessuna informazione riguardante le condizioni di Michael.

Solo pochissime persone fidate, tra cui l'ex direttore sportivo della Ferrari Jean Todt, hanno avuto accesso alla villa della famiglia Schumacher sulle rive del Lago Lemano. 

Tornare alla home pageTorna agli sport