L'opinione del numero 1 del tennis italiano

«Ho sempre odiato giocatori come Federer. Preferisco Nadal tutta la vita»

bfi

29.7.2019

Federer, sinistra, non è il giocatore preferito della Federazione italiana di tennis.
Keystone

Il presidente della Federazione Italiana di Tennis rinnova il suo apprezzamento per Nadal, ricordando che Federer non gli piace. 

In Svizzera c'era il Binaghi (Piernando) che dava le previsioni meteo e che per anni ha intrattenuto e informato gli utenti della televisione della Svizzera italiana. Fatti e interpretazioni basati su modelli scientifici.

In Italia c'è Binaghi Angelo, presidente della Federazione Italiana di Tennis, che oltre al suo ruolo manageriale si permette di tanto in tanto apprezzamenti sui giocatori del circuito tennistico. Opinioni personali.

«Ho sempre odiato giocatori come Roger Federer»

In un'intervista esclusiva concessa a Sky Sport nel corso della trasmissione "The Lords of Tennis", Binaghi ha parlato di Nadal e Federer: «Anche senza conoscerlo personalmente, devo ammettere di essere un grande fan di Nadal. Perchè il tennis, come la vita, è una lotta. Mi riconosco molto di più in Nadal che negli altri tennisti. Sicuramente non in Roger Federer. Ho sempre odiato quelli che giocavano meglio di me e che non soffrivano... così, Nadal per tutta la vita».

Due anni fa

Già due anni fa lo stesso Angelo Binaghi aveva commentato l'assenza di Roger Federer agli Internazionali d'Italia a Roma.

«Tanto qui a Roma Federer non ha mai vinto e io sono da sempre un tifoso di Nadal».

Per la cronaca sportiva Rafael Nadal ha vinto due volte il torneo romano.

Secondo Binaghi Federer cerca sempre delle scuse

Ancora. In occasione dell'ultima edizione degli Italian Open al Foro Italico di Roma, Federer dovette ritirarsi nei quarti di finali per un problema fisico persistente.

«Quando perdi cerchi sempre delle scuse», aveva commentato il numero 1 del tennis italiano in seguito all'uscita del basilese. Federer che non perse ma che bensì si ritirò prima di giocare la sfida contro il greco Tsitsipas.

Ancora. Nel corso di una conferenza stampa in occasione degli ultimo torneo romano, un giornalista chiese a Binaghi se sarebbe pronto a dare la cittadinanza italiana a Roger Federer, se mai lo svizzero la dovesse richiedere. 

«Se Federer dovesse richiedere la cittadinanza italiana - rispose il presidente - gliela darei... ma sicuramente penserei "Peccato che la richiesta non è venuta da Nadal"».

Tornare alla home pageTorna agli sport