Ha già scritto la storia

La 19enne Raducanu eletta «Miglior giovane tennista dell'anno»

bfi

8.12.2021

Emma Raducanu
Emma Raducanu
KEYSTONE

La giovane tennista britannica ha sbaragliato la concorrenza. La WTA ha premiato pure la coppia Krejcikova - Siniakova e la spagnola Suarez-Navarro.

bfi

8.12.2021

La numero uno britannica e numero 19 della classifica mondiale Emma Raducanu è stata eletta «WTA Newcomer of the Year».

Raducanu è diventata la prima giocatrice qualificata della storia a vincere gli US Open, oltre ad aver raggiunto il quarto turno di Wimbledon, anche se prima non aveva mai vinto un match nel tour WTA.

La sua prima vittoria nel tour - esclusi gli US Open e Wimbledon - è arrivata alla fine di ottobre, quando al Translyvania Open ha battuto Polona Hercog in tre set .

Nel corso del 2021 la sua posizione nella classifica WTA è salita dal 343esimo posto di inizio anno al numero 19.

Raducanu ha già scritto la storia del tennis

Queste le motivazioni ufficiali date dalla WTA (Women Tennis Association): «Emma Raducanu è stata eletta 'WTA Newcomer of the Year' dopo aver scritto la storia nel 2021, diventando la prima giocatrice qualificata a vincere un torneo del Grande Slam, dove non ha perso un set in tutti e dieci i match disputati a New York. Sempre quest'anno, a Wimbledon, Raducanu ha raggiunto gli ottavi di finale diventando così la più giovane tennista britannica a raggiungere questo stadio all'All-England Club. I suoi altri risultati degni di nota in questa stagione includono il raggiungimento della finale al WTA 125 di Chicago e i quarti di finale al Transylvania Open (Cluj-Napoca)».

Oltre al titolo di miglior esordiente dell'anno 2021, in patria Emma Raducanu è stata anche nominata «BT Sport Action woman of the year» e «Sunday Times sportswoman of the year».

Inoltre, la oggi 19enne figlia di papà rumeno e mamma cinese, è anche la favorita per vincere il titolo di «Personalità sportiva della BBC dell'anno»,  premio che verrà ufficializzato domenica prossima a Londra.

Le altre premiate dalla WTA

Barbora Krejcikova e Katerina Siniakova della Repubblica Ceca sono state nominate squadra di doppio dell'anno.

La coppia ha vinto l'oro olimpico a Tokyo - battendo in finale la coppia svizzera Bencic-Golubic - e ha conquistato il terzo trofeo del Grande Slam come coppia agli Open di Francia.

La Krejcikova è stata pure nominata quale giocatrice dal maggior miglioramento nel 2021.

La spagnola Carla Suarez Navarro ha ricevuto il premio «Comeback player of the year».

Nel settembre del 2020 le era stato diagnosticato un linfoma di Hodgkin; tornata sui campi in aprile di quest'anno, la spagnola ha preso parte al Roland Garros e a Wimbledon, in quella che è stata la sua ultima stagione da tennista professionista.