«Finché puoi mostrare il tuo corpo approfittane, perché dopo non potrai più farlo»

17.4.2021

Camila Giorgi of Italy plays a return to Garbine Muguruza of Spain during their women's singles match on day one of the Wimbledon Tennis Championships in London, Monday, June 27, 2016. (AP Photo/Alastair Grant)
Camila Giorgi 
KEYSTONE

In occasione del Yarra Valley Classic la Giorgi - ritiratasi dopo un set per un problema alla coscia contro Sofia Kenin - ha parlato del suo rapporto con il mondo della moda... che va oltre il tennis. 

La tennista italiana Camila Giorgi - oggi numero 72 della classifica WTA - ha parlato in un'intervista del suo rapporto con lo sport e con la moda.

Tennis e moda

Non si tratta certo della prima tennista ad essersi sempre improvvisata nel mondo della moda - ricordiamo tra tutte la ex numero 1 al mondo Maria Sharapova -: «La moda è sempre stata la mia grande passione. Mi piace molto lo sport, ma la moda mi piace di più».

La 30enne tennista italiana, che in carriera è salita fino al 26esimo posto del ranking mondiale nel 2018, è una giocatrice aggressiva da fondo campo, un membro della squadra italiana di Federation Cup. 

«Mia mamma mi dice sempre: finché puoi mostrare il tuo corpo approfittane, perché dopo non potrai più farlo.»

Quella della moda è un'ossessione che le è stata trasmessa da quando ero bambina, come ammette lei stessa.

«Le foto di intimo non c'entrano niente, quei capi non fanno parte del progetto. Non c'è bisogno di giustificare nulla, vorrei dire: Ho a che fare con un fotografo professionista che sa fare il suo lavoro. Mi piace tutto e mi gratifica. Mia mamma mi dice sempre: finché puoi mostrare il tuo corpo approfittane, perché dopo non potrai più farlo.»

La Giorgi non ha comunque intenzione di mollare il tennis - almeno non per ora - e come ammette non ha nemmeno il sogno di diventare una fashion blogger ... nonostante ciò per lei «la moda è meglio dello sport».

La sua icona da seguire, in termini di bellezza al femminile, è l'attrice francese Brigitte Bardot di «uno splendore unico». 

«Non so cosa succederà in futuro - continua la tennista nella sua conversazione -, non escludo che il mio futuro possa sconfinare nell'ambito della moda, ma non ci penso, perché al momento non è necessario pensarci». 

Imminenti Australian Open

Al momento infatti l'attenzione della tennista di Tirrenia è tutta rivolta all'imminente inizio degli Australian Open, quando lunedì prossimo scenderà in campo per il primo turno opposta alla kazaka Shvedova ( nr. 1'482 WTA).

A proposito dell'infortunio occorsole nel match contro Sofia Kenin la 30enne ha detto: «Allucinante che mi sia fatta male così, perché la preparazione è stata eccellente e molto dura. Sei ore al giorno, senza eccezioni, eppure queste cose accadono, spero che la risonanza dia risposte confortanti».

«Le foto sui social di cui state tutti parlando sono state scattate durante un paio di pomeriggi liberi durante la off season; una off season molto dura, come vi ho detto, in cui mi sono sottoposta a carichi di lavoro davvero pesanti».

Papà è contento

«Papà è felice e contento - ha detto la Giorgi -, è una persona molto aperta. Non mi ha mai rimproverato per il trucco, le gonne o i tacchi, anche da ragazzina. L'importante è fare le cose bene».

Tornare alla home pageTorna agli sport