La Svizzera cerca salvezza senza Federer e Wawrinka

SwissTXT

12.9.2019 - 14:22

Henry Laaksonen (sinistra) e il capitano Severin Lüthi
Getty Images

Impegnata da venerdì a Bratislava, la Svizzera dovrà riuscire a superare la Slovacchia se vorrà mantenere un posto tra i migliori e disputare le qualificazioni per il torneo finale della nuova Coppa Davis a inizio 2020.

A svolgere il compito sono chiamati in particolare Sandro Ehrat (ATP 286), che aprirà le danze contro Martin Klizan (90), e Henry Laaksonen (110), che sfiderà dapprima Andrej Martin (114) e poi giocherà pure il doppio in compagnia di Marc-Andrea Huesler (287). In caso di sconfitta i rossocrociati verrebbero relegati in seconda divisione, nel gruppo Europa/Africa.

SwissTXT

Tornare alla home pageTorna agli sport