Scuola di polizia

Agente che si ferì da solo, nessun reato

SwissTXT

1.10.2018 - 17:50

Si sparò con l'arma di ordinanza
Source: © Ti-Press/Carlo Reguzzi

Si è conclusa con un decreto di non luogo a procedere l'inchiesta penale nei confronti dell'agente della polizia cantonale che lo scorso febbraio si era ferito in modo grave con la sua pistola, durante una sessione d'esami alla scuola di polizia di Giubiasco.

Le indagini coordinate dal procuratore pubblico Moreno Capella non avrebbero permesso di chiarire come mai il 44enne abbia premuto il grilletto.

Si trattò comunque di una negligenza e proprio per questo il comando della polizia cantonale ha riavviato il procedimento disciplinare e richiesto al Consiglio di Stato la sua sospensione. Il 44enne per il momento non è quindi operativo.

Ticino & Grigioni giorno per giorno

Tornare alla home page

SwissTXT