È caccia al Chlorothalonil in Ticino

SwissTXT

17.8.2019 - 20:21

Qualità da salvaguardare
Source: tipress

I laboratorio cantonale ha deciso di trasformare uno studio in corso a livello cantonale su pochi campioni in un'analisi a tappeto di tutte le fonti di approvvigionamento di acqua potabile del Ticino, guardando tanto alle falde quanto a quello che esce dal rubinetto.

È alla ricerca del Chlorothalonil, un fungicida nocivo usato nell'agricoltura che si deposita per decenni nel sottosuolo e non può essere né filtrato, né trattato o rimosso.

I risultati fin qui sono incoraggianti, con dati sotto la soglia fissata dalle norme in vigore, ma la Società svizzera dell'industria del gas e delle acque mette in guardia e chiede che si arrivi al divieto del prodotto.

Ticino e Grigioni giorno per giorno

Tornare alla home page

SwissTXT