Tre casi positivi in una casa anziani di Castel San Pietro

sam

19.10.2020

Immagine d'illustrazione
Keystone

Il COVID-19 entra in un'altra casa per anziani del Ticino.

Il Dipartimento della sanità e della socialità (DSS) comunica infatti che oggi, lunedì, sono stati registrati tre casi positivi all’interno della struttura Beato Guanella di Castel San Pietro.

Riguardano una residente, che aveva manifestato sintomi nei giorni scorsi ed era quindi stata preventivamente posta in isolamento in attesa dell’esito del test, e altri due ospiti, però in questo caso asintomatici. 

«L’Ufficio del medico cantonale - si legge nel comunicato stampa diramato in serata - è in contatto con la direzione per seguire l’evoluzione della situazione e valutare congiuntamente eventuali altri provvedimenti. In particolare, si procede a sottoporre a striscio tutti i residenti e tutti i collaboratori della struttura».

Le visite all’interno della casa sono nel frattempo state sospese, così come le attività socializzanti e i pranzi nei locali comuni.

Tornare alla home page