Thailandia

Phuket: una svizzera trovata morta, probabilmente uccisa

mt, ats

6.8.2021 - 08:53

La donna svizzera trovata morta sull'isola thailandese di Phuket è deceduta non più di tre giorni fa, hanno annunciato oggi le autorità locali. Sarà l'autopsia a chiarire le circostanze del decesso.

An empty swing hangs from a tree on the empty tourist beach of Patong on Phuket, southern Thailand, Monday, June 28, 2021. Thailand's government will begin the
Nell'immagine illustrativa una spiaggia di Phuket, Thailandia
KEYSTONE

mt, ats

6.8.2021 - 08:53

Secondo il «Bangkok Post», un residente ha scoperto il corpo senza vita nell'acqua, vicino a una cascata. Era coperto da un telone nero e nelle vicinanze sono stati ritrovati pantaloncini, uno smartphone e un passaporto. Stando al giornale, che cita fonti della polizia, ci sono indicazioni che la 57enne sia stata prima violentata e poi uccisa.

La donna era giunta sull'isola a metà luglio nell'ambito di un progetto pilota per il turismo. Persone completamente vaccinate di quasi 70 paesi sono state autorizzate a viaggiare di nuovo a Phuket dal 1° luglio.

Nell'ambito del cosiddetto progetto «Sandbox», gli ospiti sono soggetti a regole severe, ma possono muoversi liberamente sull'isola. Secondo alcune fonti, la donna avrebbe prima fatto tappa a Singapore.

Conferma del DFAE

Il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) ieri ha confermato all'agenzia di stampa Keystone-ATS il decesso. Per ragioni di protezione dei dati e della privacy, non intende fornire ulteriori dettagli.

Su Twitter, il ministro degli Esteri thailandese Don Pramudwinai ha inviato le «condoglianze per l'omicidio di una donna svizzera a Phuket» all'ambasciatore svizzero attraverso il portavoce del ministero Tanee Sangrat.

Ha aggiunto che il governatore di Phuket ha chiamato l'ambasciatore per esprimere le sue condoglianze e ha promesso un'indagine immediata e un'autopsia.

mt, ats