Donnarumma, Haaland, Abraham, Varane e Messi 

bfi

3.3.2021

epa09021999 Milan's goalkeeper Gianluigi Donnarumma in action during the UEFA Europa League round of 32, first leg soccer match between Red Star Belgrade and AC Milan in Belgrade, Serbia, 18 February 2021. EPA/ANDREJ CUKIC
Gianluigi Donnarumma, giovane simbolo del Milan
KEYSTONE

Le ultime voci di mercato mettono al centro il portierone del Milan Donnarumma, Abraham, il talento Wamangituka, Varane e il 'solito' Messi. 

bfi

3.3.2021

Gianluigi Donnarumma free-agent

Gianluigi Donnarumma è senza dubbi uno dei giocatori di spicco del Milan, sembra quindi difficile che il diavolo lo lasci andare via. Eppure il suo contratto scade alla fine della stagione, momento in cui il portierone diventerà un free-agent. Il Chelsea intanto, che sta valutando se portare a Londra un altro portiere, mette tra le sue priorità proprio il 22enne italiano, Donnarumma.

Tammy Abraham vuole più soldi 

Tammy Abraham, che ha un contratto con il Chelsea fino al 2023, guadagna poco più di 80.000 sterline a settimana. Nonostante ciò l'inglese non è contento, visto che nel 2019, quando firmò, Callum e Hudson-Odoi ne promisero ben 120'000. Il Chelsea non è disposto ad aumentare e sembra improbabile che Abraham ottenga quei soldi in qualsiasi altro club. Così il Southampton e il West Ham hanno entrambi chiesto informazioni sulla sua disponibilità. Se Abraham dovesse legarsi ai Saints (Southampton) diventerebbe il giocatore più pagato del club: Fraser Forster, guadagna attualmente circa 75.000 sterline a settimana.

Dopo Haaland

Il Borussia Dortmund sta iniziando a sondare seriamente il mercato per sostituire il norvegese Haaland, nel caso - probabile - in cui l'attaccante dovesse lasciare il club tedesco nel corso dell'estate.

Sono infatti molti i grandi club inglesi, spagnoli e italiani ai quali piacerebbe portarsi a casa il gioiellino norvegese.

Youssef En-Nesyri del Siviglia, è uno dei giocatori di aver catturato l'occhio del club giallonero. L'Attaccante marocchino avrebbe l'ingrato compito di sostituire colui che a 20 anni ha messo a segno 30 reti in 33 partite giocate in Bundesliga. 

Silas Wamangituka, quel talento

Grazie alle sue strepitose prestazioni con lo Stoccarda Silas Wamangituka ha attirato l'attenzione di diversi club di Premier League. Il 21enne attaccante è uno dei talenti più eclatanti visti all'opera quest'anno in Bundesliga. Il suo stile di gioco, il suo impatto, il ritmo e la capacità di segnare - ha una media di un gol ogni due partite - ha scatenato l'interesse degli scout di Everton e Fulham, ma non sorprende che ci sia anche qualche interesse da parte dei grandi club tedeschi. Wamangituka è certamente da tenere d'occhio. 

ManU su Varane

ll Manchester United ha messo gli occhi su Raphael Varane del Real Madrid. Il contratto del 27enne difensore centrale francese con gli spagnoli scadrà tra 18 mesi, ma il Telegraph scrive che il nazionale francese potrebbe andarsene quanto prima. Sempre secondo il foglio inglese anche Sergio Ramos potrebbe lasciare il club madrileno al termine di questa stagione, quando il suo contratto sarà giunto al termine. 

La saga Messi

Mentre il Barcellona è stato scosso dall'arresto dell'ex presidente Bartomeu, il candidato alla presidenza, Joan Laporta, ha detto che se non vincerà l'elezione l'attaccante Lionel Messi se ne andrà. Il 33enne argentino potrà andarsene a costo zero nel corso dell'estate. 

«Messi non è guidato solo dai soldi. Sono sicuro che ascolterà la mia offerta, così come sono sicuro che se vincerà qualcun altro se ne andrà», ha detto Laporta.