Non basta la doppietta di Ibra per piegare la Roma

bfi

27.10.2020 - 09:31

AC Milan – AS Rome 3-3

AC Milan – AS Rome 3-3

Malgré un doublé de l'inusable Zlatan Ibrahimovic, l'AC Milan a égaré ses premiers points de la saison en Serie A lors de la 5e journée. Les Rossoneri ont été tenus en échec (3-3) par l'AS Rome dans un match spectaculaire.

26.10.2020

Spettacolare sfida tra Milan e Roma a San Siro terminata in pareggio nonostante la doppietta di Ibrahimovic, capocannoniere della Serie A. 

Si è conclusa con un pareggio pirotecnico la sfida tra Milan e Roma, valida per la quinta giornata di Serie A.

A San Siro i rossoneri sono andati tre volte in vantaggio e per altrettante volte sono stati rimontati dalla formazione di Fonseca.

Zlatan Ibrahimovic ha segnato una rete velocissima, dopo meno di due minuti dal fischio d'inizio. Dzeko, gli ha riposto al 14esimo. È toccato poi al milanista (47') Saelemaekers riportare in vantaggio i padroni di casa, mentre 24 minuti più tardi Veretout ha trasformato un calcio di rigore riportando la sfida in parità.

Il finale ha visto l'arrembaggio del Milan che ha fruttato un calcio di rigore trasformato dal solito Ibra al 79'. Cinque minuti più tardi il romanista Kumbulla ha sancito il definitivo risultato finale sul 3-3. 

Milan, numeri da grande

Primo in classifica, il Milan ha finora saputo segnare almeno due gol per 11 partite di fila (in tutte le competizioni), eguagliando così il record rossonero che perdurava dal 1959. 

Contando solo le partite di Serie A il Milan ha segnato nelle ultime 25 partite: questa è la striscia positiva più lunga dal 1973per i rossoneri è la striscia più lunga dal 1973.

Infine, per gli amanti delle statistiche, vale la pena dire che il Milan di Pioli è l’unica squadra ad aver segnato il primo gol della partita in tutti gli incontri disputati finora in questa Serie A.

Ibrahimovic senza freni

Serie A

6 reti in tre partite disputate in questa stagione di Serie A. 39 anni e una marcatura multipla in tre partite di fila: questi sono alcuni numeri che raccontano in parte lo straripante inizio di stagione di Zlatan Ibrahimovic, l'attuale sovrano della Milano rossonera, oltre che professionista davvero encomiabile.

Tornare alla home pageTorna agli sport