Eddie Hall ha perso 38 chili per prepararsi alla sfida contro Björnsson

bfi

21.1.2021

INstagram
Una montagna di muscoli.
Keystone

Il britannico Eddie hall racconta la sua dieta in preparazione alla sfida sull'inedito ring che lo vedrà opposto al suo grande rivale Haftor Björnsson

Si sta preparando per affrontare il colosso islandese Haftor Björnsson in una sfida sul ring. Eddie Hall, l'uomo più forte del Mondo nel 2017 ha rivelato i dettagli della sua dieta ha rivelato il piano di dieta che lo ha aiutato a perdere 38 chilogrammi in soli due mesi, nonostante abbia mangiato quasi tre volte l'apporto calorico giornaliero raccomandato per un maschio adulto.

Eddie Hall in grande forma
Instagram

Quando il colosso di Clayton - così è chiamato il britannico Eddie Hall - ha vinto il titolo di Uomo più forte del mondo nel 2017 pesava 30 chili in più di ora. Peso simile a quando batté il record di sollevamento pesi sollevando mezza tonnellata: una mossa che lo ha visto svenire.

Da allora, però, Hall ha perso molto peso in quanto si sta preparando ad un incontro di boxe contro il suo grande rivale Hafthor Bjornsson.

Il 32enne ha raccontato di aver perso più di 38 chilogrammi di peso in due mesi, nonostante abbia sgranocchiato 7'000 calorie al giorno per alimentare il suo intenso programma di allenamento.

Tuttavia, questo apporto calorico impallidisce al confronto con le 12'000 calorie che Hall consumava ogni giorno durante la preparazione per diventare 'L'uomo più forte del Mondo'.

L'islandese Haftor Björnsson: la Montagna
Instagram

Ora i suoi sei pasti includono un misto di pollo, riso, verdure, cioccolato, granola, patate al forno, insalata di cavolo e qualche snack per fargli affrontare il difficile piano.

«A causa delle mie dimensioni e dell'intensità del mio programma di allenamento, devo mangiare molto. Mangiare così tanto non solo richiede molto tempo, ma anche molta pianificazione, coerenza e impegno".

Eddie ha spiegato come i preparativi per l'incontro di Las Vegas che lo vedrà sul ring opposto a Björnsson hanno contribuito a fargli perdere i chili. Insieme alle estenuanti sessioni giornaliere di cardio e di interval training ad alta intensità (HIIT), si è dedicato all'apprendimento dell'arte della boxe.

«Il pugilato è un gioco completamente nuovo per me e richiede un tipo di fitness e di resistenza diversa».

Da bambino Hall era un campione di nuoto e ha mantenuto questo sport come parte fondamentale della sua routine.

«È qualcosa da cui sono diventato ossessionato per un po' di tempo e in cui sono ancora bravo, anche se, date le mie dimensioni, potreste non pensarla così». Eddie Hall ha raccolto medaglie d'oro nei 50m, 100m, 400m e 1500m freestyle durante le competizioni nazionali all'età di 13 anni, prima di scoprire il sollevamento pesi.

Lo scontro con Hafthor Björnsson è previsto per settembre.

La tensione tra i due risale ad anni fa, dopo che l'islandese accusò l'inglese di 'aver imbrogliato' quando vinse il titolo di 'Uomo più forte del Mondo'. La rivalità si è intensificata quando Hafthor ha battuto il record mondiale di sollevamento - di un chilogrammo - che apparteneva ad Hall.

È stata proprio Björnsson ha sfidare Hall in un incontro di boxe. 

Tornare alla home pageTorna agli sport