Adecco, procura federale non apre inchiesta su acquisizione Akka

hm, ats

24.8.2021 - 18:01

Adecco non deve temere indagini penali.
Keystone

La procura federale non ha dato seguito a una denuncia presentata in relazione all'acquisizione della società francese Akka Technologies da parte del gigante svizzero del lavoro interinale Adecco.

hm, ats

24.8.2021 - 18:01

In assenza di sospetti sufficienti, il Ministero pubblico della Confederazione (MPC) ha emesso un ordinanza di non luogo a procedere, ha indicato una portavoce all'agenzia Awp.

La segnalazione all'autorità era giunta da un investitore francese, che riteneva l'offerta – che valutava a 2 miliardi di euro il gruppo attivo nella consulenza tecnica e ingegneristica – di gran lunga troppo elevata. A suo avviso l'operazione poteva celare un sistema di corruzione di ampia portata.

Reagendo alla decisione dell'MPC l'uomo d'affari francese ha sottolineato l'intenzione di portare lo stesso dossier all'attenzione delle autorità americane. Adecco ha invece preferito non prendere posizione sul caso. L'annuncio dell'acquisizione era stato fatto lo scorso 28 luglio.

hm, ats