Pandemia

Aeroporti europei, traffico ancora a -77% rispetto al pre-Covid

SDA

11.8.2021 - 12:16

Pochi i passeggeri, se confrontati con i livelli pre-crisi.
Keystone

Continua l'impatto pesante della pandemia da Covid-19 sugli scali europei. È quanto emerge dagli ultimi dati di Aci Europe, l'associazione che riunisce oltre 500 scali in 46 paesi europei.

SDA

11.8.2021 - 12:16

Nei primi sei mesi dell'anno il traffico passeggeri negli scali europei è calato del 77% rispetto al periodo pre-Covid, cioè il primo semestre 2019. Se confrontato con il 2020, i passeggeri negli scali europei sono calati del 36%.

«Per gli aeroporti d'Europa i primi sei mesi del 2021 sono attualmente peggiori dello scorso anno, dal momento che i volumi di passeggeri sono calati ulteriormente di oltre un terzo», commenta il direttore generale di Aci Europe, Olivier Jankovec. «Questo è il risultato diretto delle restrizioni ai viaggi introdotte dai paesi europei all'inizio dell'anno e restati in vigore fino alla primavera per far fronte alla terza ondata del virus».

SDA