Alibaba: Jack Ma va in pensione

ATS

10.9.2019 - 17:47

Il fondatore e ormai ex presidente di Alibaba Jack Ma.
Source: KEYSTONE/AP/THIBAULT CAMUS

Va in pensione Jack Ma nel giorno del suo 55esimo compleanno e del ventennale della fondazione del colosso del commercio on line Alibaba.

In una nota la compagnia di Hangzhou ricorda che oggi c'è stato l'ufficiale passaggio delle consegne con la presidenza data a Daniel Zhang, Ceo del gruppo dal 2015 e indicato al nuovo ruolo già dallo scorso anno.

Il tycoon, considerato l'uomo più ricco della Cina, «resterà molto attivo nella compagnia continuando a servire nel suo board e come membro a vita di Alibaba partnership». Ex professore d'inglese, ebbe l'intuizione di fondare Alibaba nel 1999 nel suo appartamento a Hupan Garden, ad Hangzhou, volendo connettere gli esportatori cinesi ai rivenditori statunitensi.

La compagnia, dal mercato dei consumi, ha diversificato il perimetro del business espandendosi all'on line banking, all'intrattenimento e al cloud computing. Il mercato domestico pesa per il 66% dei 16,7 miliardi di dollari (16,5 miliardi di franchi al cambio attuale) di ricavi del trimestre aprile-giugno. La quotazione a New York del 2014 ha segnato un'altra svolta: l'Ipo dei record da 25 miliardi di dollari.

Tornare alla home page

ATS