Aviazione

Belp: lanciato vettore virtuale Flybair

ATS

1.11.2019 - 11:07

L'aeroporto bernese di Belp sceglie una strada innovativa: dal 2021 volerà Flybair, una compagnia aerea virtuale.
Source: KEYSTONE/ANTHONY ANEX

Flughafen Bern AG, la società che gestisce l'aeroporto di Belp (BE) – duramente colpito dal fallimento, nel 2018, della compagnia regionale SkyWork Airlines – si appresta a lanciare «Flybair», una compagnia aerea virtuale che opererà voli a partire dal 2021.

I fondi necessari verranno raccolti mediante un'operazione di crowdfunding.

L'iniziativa è stata illustrata oggi alla stampa dal presidente del consiglio di amministrazione della Flughafen Bern AG Beat Brechbühl. L'idea alla base del nuovo corso virtuale è quella di non possedere aerei propri ma di noleggiarli. Una filiale della società che gestisce lo scalo si occuperà di questo nuovo segmento di attività, ha precisato Brechbühl. Il capitale iniziale necessario è valutato a circa 2,5 milioni di franchi.

Brechbühl ha precisato che gli sforzi compiuti finora per attirare a Berna compagnie aeree tradizionali sono falliti: la società, che non intende limitarsi ad aspettare eventuali finanziamenti statali ma ha mire imprenditoriali, ha deciso di ricorrere a una soluzione innovativa. In fondo – ha aggiunto – se il pubblico è davvero interessato a volare da Belp, allora sarà anche pronto a investire nello scalo.

I problemi dello scalo di Belp ricordano quelli dell'aeroporto di Lugano e anche a Berna il cantone sta valutando se sia opportuno intervenire con un massiccio aiuto.

Tornare alla home page

ATS