BNS: lascia invariato tasso a -0,75%

ATS

19.9.2019 - 10:24

La Banca nazionale non rende ancora più negativi i suoi tassi.
Source: KEYSTONE/TI-PRESS/GABRIELE PUTZU

La Banca nazionale svizzera (BNS) mantiene invariata la sua politica monetaria: l'istituto d'emissione lascia fermo al -0,75% il suo tasso guida, confermando anche gli interessi negativi, pure dello 0,75%, sui conti giro presso la BNS.

Per questi ultimi sarà però aumentato l'importo (franchigia) fino al quale le banche non dovranno pagare interessi negativi. Vi era molta attesa per conoscere l'orientamento comunicato stamane. Le previsioni degli analisti non erano infatti concordi e non mancavano gli esperti – circa un terzo – che scommettevano su ulteriore abbassamento del tasso guida al -1,00%.

La BNS ribadisce la propria disponibilità a intervenire all'occorrenza sul mercato dei cambi, che «rimane fragile», per evitare un rafforzamento da essa giudicato eccessivo del franco. La moneta elvetica «continua a presentare una valutazione elevata». Si tratta, secondo la banca, di contrastare l'attrattiva degli investimenti in franchi, stabilizzando l'evoluzione dei prezzi e sostenendo l'attività economica.

Tornare alla home page

ATS