Borsa svizzera: apertura debole

ATS

23.10.2020 - 09:28

La Borsa di Zurigo
Source: KEYSTONE/CHRISTIAN BEUTLER

Apertura debole oggi per la Borsa svizzera. Poco dopo le 9.00 l'indice dei titoli guida SMI segnava una perdita dello 0,02% a 9997,40 punti, mentre il listino allargato SPI scendeva dello 0,23% a quota 12'455,57.

Sui mercati continuano a pesare le incertezze legate alla pandemia di Covid-19 e alle elezioni presidenziali negli Stati Uniti. Tra meno di due settimane, i cittadini americani sceglieranno l'inquilino della Casa Bianca per i prossimi quattro anni. Malgrado il poco tempo che rimane, sussiste la speranza che possa essere trovata un'intesa su un pacchetto di stimolo economico prima delle elezioni.

Di seguito le aperture dei principali mercati europei: Parigi (-0,17%), Londra (+0,55%), Francoforte (+0,01%), Milano (+0,36%).

La Borsa di Tokyo ha terminato l'ultima seduta della settimana all'insegna della cautela. Il Nikkei segna una variazione appena positiva dello 0,18% a quota 23'516,59, aggiungendo 42 punti. Ieri Wall Street ha chiuso in rialzo, con il Dow Jones che ha guadagnato lo 0,55% a 28'364,91 punti, il Nasdaq lo 0,19% a 11'506,01 punti e l'indice S&P 500 lo 0,52% a 3453,58 punti.

Tornare alla home page

ATS